Non saranno gli infortuni, non sarà il suo lavoro, tanto impegnativo quanto socialmente indispensabile, a fermare Caterina Bianco e il suo amore per la pallacanestro e per la maglia Futurosa.

Futurosa Bluenergy potrà ancora contare, sotto le plance, sull’esperienza e la classe del suo centro.

Caterina Bianco, classe 1991, 186 cm di altezza, diverse stagioni passate a calcare i parquet della serie A1 e A2, al terzo anno in maglia rosanero, ha appena confermato la sua partecipazione alla stagione 2021-22 in maglia rosanero.

Una conferma che la dirigenza Futurosa considerava di importanza cruciale per impostare il prossimo campionato: presenza fisica sotto canestro, esperienza, grande visione di gioco in attacco (è considerata il secondo playmaker in campo), rocciosa in difesa, la Bianco è un pilastro dalle caratteristiche uniche per la categoria.

Ma l’importanza di Caterina Bianco va ben oltre il suo apporto in campo e in questo anno così complicato ha rappresentato un esempio unico di determinazione, passione e spirito di sacrificio, capace di trascinare tutta la squadra.

Impegnata in prima linea da 1 anno e mezzo nella lotta contro la pandemia, con turni spossanti e un devastante impegno fisico ed emotivo nei reparti Covid, Caterina ha voluto comunque essere presente a tutti gli allenamenti, smettere il camice e correre al Palatrieste, smontare i turni della notte e salire sul pullman per le trasferte.

Ho due divise di cui sono ugualmente innamorata: il camice e la canottiera Futurosa. Quest’anno è stato molto difficile, in ospedale ho vissuto emozioni ed esperienze devastanti, ma la passione e l’amore per questo sport sono troppo grandi e non ho ancora intenzione di alzare bandiera bianca”, ha dichiarato in una recente intervista.

Poter contare su una giocatrice di questo spessore tecnico e morale, significa per una società avere le fondamenta solide su cui far crescere la squadra e le giocatrici più giovani. A conferma del suo impegno, Caterina Bianco, tra le primissime, ha già iniziato la preparazione fisica in vista del prossimo campionato.

Ufficio Stampa Futurosa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here