Nella seconda giornata di Supercoppa Centenario LNP la Withu Bergamo fa visita all’Assigeco Piacenza, in uno scontro determinante per rimanere in corsa per il primo posto nel girone.

Al PalaBanca, quindi, è già gara da dentro o fuori: entrambe le squadre vogliono cancellare il passo falso della scorsa settimana, e sperare in un incrocio di risultati favorevole. Bergamo vuole ripartire dai primi 30 minuti contro Urania, cercando di trovare quella continuità predicata da coach Calvani, allo stesso modo Piacenza ha bisogno di cancellare l’ultimo quarto giocato a Treviglio, fatale ai fini del risultato finale.

Gli emiliani hanno cambiato molto in estate: sulla panchina degli biancorossi è arrivato coach Stefano Salieri, e l’unico “superstite” dalla scorsa stagione è Molinaro. Tolto il veterano Formenti, Piacenza presenta un pacchetto italiani a forte linfa verde: Cesana, Guariglia, Poggi, Massone, Voltolini, Gajic, tutti giocatori nati dopo il 1997, mentre il duo straniero è composto dalla guardia Carberry, 33 punti all’esordio contro Treviglio, e dall’ala/pivot McDuffie.

Coach Calvani alla vigilia del match: “Rispetto al match contro Urania c’è una settimana in più di lavoro, quindi c’è qualcosa in più che abbiamo inserito a livello di comprensione delle idee nuove, di ciò che voglio che venga fatto in campo. Abbiamo analizzato molto bene quello che non abbiamo fatto domenica scorsa, sia in attacco che in difesa, e quindi mi aspetto ci sia un salto qualitativo in avanti.

Arbitri dell’incontro i signori Terranova, Marota e Bonotto.

Palla a due domenica 18 ottobre 2020 alle ore 18.00 presso il PalaBanca di Piacenza. Diretta prevista su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here