Torna a giocare al PalaCreditAgricole, dopo quasi 8 mesi di assenza, la Blukart che domenica 18 ottobre alle ore 18.00 incontrerà la Libertas Livorno 1947 per la seconda giornata della Supercoppa.

Entrambe le squadre hanno perso nella prima giornata ed entrambe, ironia della sorte, di un solo punto, con un canestro da tre subito negli ultimi secondi di gara; un motivo in più per le due compagini di cercare di fare risultato e smuovere la classifica e mantenere vive le speranze di raggiungere il primo posto nel girone, che garantisce il passaggio al secondo turno.

La squadra di coach Barsotti arriva alla gara dopo una settimana di lavoro intensa, con la disputa di un’amichevole con Basket Pistoia, che ha dato indicazioni importanti allo staff tecnico, in vista del difficile match di domenica.

Libertas Livorno 1947, sodalizio storico rifondato per affrontare in questa stagione la serie B, è una squadra costruita con obiettivi di vertice, e conta quindi giocatori di valore indiscusso per la categoria. Agli ordini dell’espertissimo coach Gigi Garelli, che l’Etrusca ha incrociato nella prima di stagione di serie B a Forlì, ci sono giocatori di categoria superiore e di grande esperienza come i lunghi Ammannato e Castelli, insieme all’innesto dell’ultima ora Andrea Casella. In più può contare su giocatori affermati in categoria come Salvadori, Forti, Ricci e Toniato e Marchini, insieme a giovani di valore come Bonaccorsi. Sarà un test importante per l’Etrusca contro una delle squadre che combatteranno in campionato per la promozione in serie A.

La prima gara di questa Supercoppa ci ha fatto capire a che punto eravamo sul piano fisico, tecnico e mentale.” le parole di presentazione della gara di coach Federico BarsottiVogliamo migliorare, continuare a crescere e trovare in questo mese la forma psico-fisica necessaria per una stagione intensa. Domenica contro Livorno, avversaria nel lotto delle squadre costruite per vincere e con obiettivi stagionali ben diversi dai nostri, vogliamo andare al di là delle nostri limiti e ridurre il gap di talento, fisicità ed esperienza con il nostro modo di essere. Sappiamo che hanno giocatori che hanno militato sempre in categoria superiore e questo per noi non potrà che essere uno stimolo ad elevare la nostra energia e la nostra attenzione, così come abbiamo fatto nell’amichevole di metà settimana contro Pistoia. Mi aspetto dalla squadra un importante passo in avanti e sono sicuro che i ragazzi non mi deluderanno.

Il match si disputerà a porte aperte, con capienza ridotta, in applicazione del DPCM del 12 ottobre 2020, nel massimo rispetto delle norme di prevenzione dal contagio COVID-19. Per assistere alla gara è necessario prenotarsi al numero telefonico della segreteria Etrusca 3501754276.

Ufficio Stampa Etrusca San Miniato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here