Commenti, risultati, classifiche, verdetti e date dei prossimi recuperi del campionato di Serie B Old Wild West.

Serie B Old Wild West Girone A

Cade a sorpresa, dopo una striscia di dodici successi consecutivi, la capolista Opus Libertas Livorno (Antonello Ricci 17) fermata sul proprio parquet dai Tigers Cesena al termine di una sfida piuttosto equilibrata anche se quasi sempre condotta dalla compagine ospite che ha chiuso definitivamente i conti con un parziale di 0-9 nei due minuti finali.
Una vittoria importantissima questa per Cesena che si avvicina molto all’obiettivo playoff e che ha avuto, nella circostanza, un ottimo contributo da parte in particolare di Nicolas Alessandrini (14 con 5/7 dal campo) e Giacomo Dell’Agnello (14 con 6/11 dal campo).Sale
momentaneamente al secondo posto la RivieraBanca Rimini che piega, con un break di 0-8 nei tre minuti conclusivi, la resistenza di una Sintecnica Cecina presentatasi alla sfida a ranghi ridotti ma che ha venduto cara la pella sino alla sirena. Grandi protagonisti del successo degli ospiti sono stati Alexander Simoncelli (18) e Giorgio Broglia (17 con 7/10 da due) mentre per i toscani molto bene Obinna Nwokoye (11+9r). Colpi esterni di grandissimo valore, per ottenere una posizione migliore possibile in vista dei playoff, per Faenza e Omegna. La Rekico disputa una partita ai limiti della perfezione da entrambi i lati del campo e, trascinata dalle eccellenti prove di Marco Petrucci (23 con 9/15 dal
campo) e Giacomo Filippini (23 con 9/12 da due e 31 di valutazione), passa con grande autorità e pieno merito sul parquet di una Blukart Etrusca San Miniato (Gianluca Carpanzano 17) ancora ovviamente condizionata dalla tutt’altro che ottima condizione fisica di diversi suoi elementi. Lo stesso discorso vale per la Umana San Giobbe Chiusi
che cede contro una splendida e cinica Paffoni Fulgor Omegna che resta sempre in controllo della gara e chiude piuttosto agevolmente la contesa con Roberto Prandin (20 con 8/13 dal campo) principale protagonista. Nella intensa e ancora apertissima lotta per evitare i playout e magari guadagnarsi un posto per i playoff, successi di importanza fondamentale per Firenze, Alba e Piombino. Iniziamo dalla All Food Enic che chiude al
meglio una stagione regolare che l’ha vista crescere moltissimo nelle ultime settimane battendo facilmente l’Andrea Costa Imola (Jacopo Preti 12) con 21 punti con 8/14 dal campo di Andrea Filippi. Una pazzesca rimonta negli ultimi dodici minuti, con un eloquente parziale di 10-35, permette alla S.Bernardo, trascinata da uno scatenato Francesco Reggiani (19 con 6/10 dal campo), di espugnare il parquet di una Use Computer Gross Empoli (Riccardo Crespi 14) costretta ora a guadagnarsi la salvezza nei playout. La Solbat Golfo infine, grazie ad un ormai pienamente ritrovato Mattia Venucci (28 e 39 di valutazione), batte con grande autorità una Mamy Oleggio alla sesta sconfitta di fila. Chiudiamo con la facilissima affermazione della Sinermatic Ozzano che supera la
Fortitudo Alessandria (Alessandro Ferri 21) con 14 punti e 10 rimbalzi di Zdravko Okiljevic.

Risultati
All Food Enic Firenze-Andrea Costa Imola Basket 75-58
Use Computer Gross Empoli-S.Bernardo Alba 69-78
Sinermatic Ozzano-Fortitudo Alessandria 87-54
Sintecnica Basket Cecina-RivieraBanca Basket Rimini 65-70
Blukart Etrusca San Miniato-Rekico Faenza 80-91
Opus Libertas Livorno 1947-Tigers Cesena 66-78
Solbat Golfo Piombino-Mamy Oleggio 75-63
Umana San Giobbe Chiusi-Paffoni Fulgor Omegna 66-75

Classifica Girone A
Opus Libertas Livorno 1947 34 (17-5), RivieraBanca Basket Rimini 30 (15-7), Umana San Giobbe Chiusi 28 (14-4), Blukart Etrusca San Miniato 28 (14-6), Paffoni Fulgor Omegna 28 (14-6), Rekico Faenza 28 (14-7), Tigers Cesena 20 (10-11), All Food Enic Firenze 20 (10-12), Andrea Costa Imola 18 (9-12), Solbat Golfo Piombino 18 (9-12), San Bernardo Alba 16 (8-11), Use Computer Gross Empoli 16 (8-14), Sinermatic Ozzano 16 (8-14), Sintecnica Cecina 14 (7-11), Mamy Oleggio 14 (7-13), Fortitudo Alessandria 2 (1-20)

Recupero (seconda fase, 2.a giornata)
05/05/2021 18:00 San Giobbe Chiusi-S.Bernardo Alba – Diretta streaming LNP PASS
Recupero (seconda fase, 5.a giornata)
05/05/2021 20:30 Paffoni Omegna-Sintecnica Cecina – Diretta streaming LNP PASS
Recupero (seconda fase, 3.a giornata)
05/05/2021 21:00 Mamy Oleggio-Blukart San Miniato – Diretta streaming LNP PASS

Serie B Old Wild West Girone B

Già aritmeticamente certa del primo posto nel girone, la capolista Bakery Piacenza interrompe a sette la striscia di vittorie consecutive e cade sul parquet della Vaporart Bernareggio al termine di una sfida decisa in favore dei padroni di casa solo nell’ultimo periodo con Simone Aromando (16 con 7/10 da due) principale protagonista di una
affermazione che vale per i lombardi il terzo posto provvisorio in attesa dei recuperi. Blinda invece la seconda posizione la Moncada Energy Group Agrigento che si impone facilmente sulla Coelsanus Robur et Fides Varese (Marco Allegretti 23 con 6/10 dal campo) con un eccellente Giovanni Veronesi (28 con 10/18 dal campo) protagonista della partita. Sesta vittoria consecutiva e settima posizione confermata per la Ferraroni Juvi Cremona che, trascinata da Mohamed Toure (16 con 6/11 dal campo), con un parziale di 7-19 negli ultimi cinque minuti e mezzo, rimonta e batte a domicilio la Virtus Kleb Ragusa (Mattia Mastroianni 19). Può ancora legittimamente sperare di acciuffare l’ultimo posto utile per i playoff il Bologna Basket che, dopo sei sconfitte di fila, batte con grande autorità la Corona Platina Piadena (Kristofers Strautmanis 22 con 7/9 da due) con Luca Fontecchio (17 con 7/13 dal campo) solito ottimo protagonista. In ottica salvezza colpi esterni per Fiorenzuola e Olginate. Con un parziale di 0-4 negli ultimi due minuti
la compagine emiliana allunga e si impone sul parquet della Sangiorgese (Sebastiano Bianchi 17+15r) con 18 punti di Umberto Livelli mentre la Missoltino.it solo nel quarto periodo riesce a scrollarsi di dosso il già retrocesso Green Palermo (Ihem Ben Salem 19), imponendosi grazie in particolare alle prove di Filippo Giannini (24 con 9/10 da due) e Giacomo Bloise (20).

Risultati
Vaporart Bernareggio-Bakery Piacenza 84-77
Bologna Basket 2016-Corona Platina Piadena 87-69
Green Basket Palermo-Missoltino.it Nuova Pallacanestro Olginate 84-94
LTC Sangiorgese Basket-Pall. Fiorenzuola 1972 62-68
Moncada Energy Group Agrigento-Coelsanus Robur et Fides Varese 88-69
Virtus Kleb Ragusa-Ferraroni Juvi Cremona 1952 73-81
Fidelia Torrenova-Riso Scotti Punto Edile Pavia rinviata al 9/05/2021 ore 16:00
Pallacanestro Crema-Elachem Vigevano 1955 rinviata al 9/05/2021 ore 18:00

Classifica Girone B
Bakery Piacenza 38 (19-3), Moncada Energy Group Agrigento 36 (18-4), Vaporart Bernareggio 32 (16-6), Elachem Vigevano 1955 30 (15-6), Riso Scotti-Punto Edile Pavia 28 (14-7), Pallacanestro Crema 26 (13-6), Ferraroni Juvi Cremona 1952 26 (13-8),
Bologna Basket 2016 18 (9-13), Pall. Fiorenzuola 1972 16 (8-13), Missoltino.it Nuova Pallacanestro Olginate 16 (8-13), Virtus Kleb Ragusa 16 (8-13), Coelsanus Robur et Fides Varese 14 (7-13), LTC Sangiorgese Basket 12 (6-14), Fidelia Torrenova 12 (6-15), Corona Platina Piadena 10 (6-16), Green Basket Palermo* 5 (3-19)
*Green Basket Palermo 1 punto di penalizzazione

Recupero (seconda fase, 6.a giornata)
06/05/2021 20:30 Pallacanestro Crema-Pall. Fiorenzuola – Diretta streaming LNP PASS

Serie B Old Wild West Girone C

La Tramarossa Vicenza resta in solitudine al comando di questo girone andando ad espugnare, dopo un tempo supplementare, il parquet della Giulia Basket Giulianova. Dopo un inizio molto positivo per la formazione veneta, match in grande equilibrio e che si decide a 2″ dalla sirena conclusiva dell’overtime con un canestro di Nicola Bastone, top scorer della sfida con i 24 punti messi a segno con 10/14 dal campo. Per Vicenza ottima prova anche di Shaquille Hidalgo (21 con 10/14 dal campo) mentre dall’altra parte bene per gli abruzzesi Alberto Cacace (18 con 6/11 dal campo). Si ferma ancora una volta, perdendo così definitivamente le speranze di conquistare il primo posto finale nel girone e
verosimilmente anche il secondo, la UEB Gesteco Cividale (Leonardo Battistini 14+14r) che cade a Civitanova Marche contro una Rossella Virtus che, trascinata da Riccardo Casagrande (25 con 10/15 dal campo), allunga nel finale dopo una partita molto combattuta ma nonostante questo successo non potrà evitare i playout visti i risultati dagli altri campi. Raggiunge Cividale in seconda posizione ma con tre gare ancora da recuperare una splendida Ristopro Fabriano che praticamente comanda a proprio piacimento la tutt’altro che semplice sfida interna contro la Belcorvo Rucker San Vendemiano (Andrea Tassinari 23) che interrompe a sei la propria striscia di vittorie consecutive. Nelle fila della compagine allenata da coach Lorenzo Pansa da sottolineare le
ottime prove di Todor Radonjic (21 con 8/12 dal campo) e Kurt Cassar (19+11r con 7/12 dal campo). Sale al quarto posto la Liofilchem Roseto che infligge la sesta sconfitta di fila ad una Antenore Energia Padova (Francesco De Nicolao 12) sempre più in crisi. La gara si decide in maniera piuttosto incredibile negli ultimi sei minuti nei quali i padroni di casa mettono a segno un parziale di 16-0 che ne ribalta completamente le sorti con Aleksa Nikolic (17+12r con 7/8 da due) in grande evidenza. Colpo esterno di straordinaria importanza in ottica salvezza per la Pontoni Falconstar Monfalcone (Giulio Casagrande 20 con 8/14 dal campo) che si impone sul parquet della The Supporter Jesi (Fabio Giampieri 16) grazie a quattro punti siglati nel finale da Devil Medizza. Successo esterno in questo caso però ben più netto, per la Vega Mestre che vince sul campo di una deludente Luciana Mosconi Ancona (Gianmarco Leggio 15 con 6/9 dal campo) con 22 punti di un ispiratissimo Filippo Fazioli (9/15 dal campo). Affermazioni interne invece, che non bastano però per evitare i playout, per Teramo e Montegranaro. La formazione abruzzese batte, allungando decisamente nel finale, la Goldengas Senigallia (Simone Pozzetti 17 con 6/10 dal campo) grazie ai 19 punti a testa messi a segno da Gianmarco Rossi e Edoardo Tiberti (9/12 dal campo) mentre la Sutor travolge nel secondo tempo il già retrocesso Guerriero UBP Padova mandando in doppia cifra sei giocatori con Leonardo Marini (17 con 6/11 dal campo) miglior realizzatore.

Risultati
Rennova Teramo a Spicchi 2K20-Goldengas Pallacanestro Senigallia 84-68
Giulia Basket Giulianova-Tramarossa Vicenza 90-92 d.1t.s.
The Supporter Jesi-Pontoni Falconstar Monfalcone 64-66
Rossella Virtus Civitanova Marche-UEB Gesteco Cividale 80-74
Luciana Mosconi Ancona-Vega Mestre 58-73
Sutor Montegranaro-Guerriero UBP Padova 95-71
Liofilchem Roseto-Antenore Energia Padova 64-56
Ristopro Fabriano-Belcorvo Rucker San Vendemiano 92-78

Classifica Girone C
Tramarossa Vicenza 32 (16-5), Ristopro Fabriano 30 (15-4), UEB Gesteco Cividale 30 (15-7), Liofilchem Roseto 28 (14-7), Belcorvo Rucker San Vendemiano 28 (14-8), Luciana Mosconi Ancona 24 (12-10), Antenore Energia Padova 20 (10-11), Giulia Basket Giulianova 20 (10-12), Goldengas Pallacanestro Senigallia 18 (9-11), The Supporter Jesi 18 (9-12), Pontoni Falconstar Monfalcone 18 (9-12), Vega Mestre 18 (9-13), Rossella Virtus Civitanova Marche 16 (8-14), Rennova Teramo a Spicchi 2K20 16 (8-14), Sutor Montegranaro 16 (8-14), Guerriero UBP Padova 10 (5-17)

Recupero (seconda fase, 4.a giornata)
04/05/2021 20:00 Ristopro Fabriano-Tramarossa Vicenza – Diretta streaming LNP PASS
Recupero (seconda fase, 3.a giornata)
06/05/2021 18:30 Goldengas Senigallia-Ristopro Fabriano – Diretta streaming LNP PASS

Serie B Old Wild West Girone D

La Real Sebastiani Rieti blinda praticamente il primo posto finale nel girone andando ad aggiudicarsi il big match di giornata sul parquet della terza della classe, la Frata Nardò. Partita in grandissimo equilibrio per tre quarti, poi nell’ultimo periodo l’allungo decisivo
della formazione allenata da Alex Righetti che ha concesso appena 7 punti segnati negli ultimi dieci minuti agli avversari. Migliori realizzatori del match Marcelo Dip (14) per i pugliesi e Federico Loschi (14) per i laziali che fra l’altro mantengono l’imbattibilità esterna stagionale in campionato. Resta appaiata a Rieti a quota 38, ma dietro
in virtù del quoziente canestri, il Cus Jonico Taranto che chiuderà dunque quasi sicuramente al secondo posto nonostante la vittoria con un allungo nel finale contro la Scandone Avellino (Alessandro Marra 23) con sugli scudi Nicolas Stanic (17 con 3/5 da tre) e Ferdinando Matrone (17+10r con 8/9 da due). In attesa dei recuperi al quarto posto si trova la BPC Virtus Cassino che conquista in quel di Bisceglie contro l’Alpha Pharma (Matteo Santucci 16) la sesta vittoria consecutiva propiziata in particolare da un ottimo Daniele Grilli (24 con 10/16 dal campo) al termine di un match comunque molto equilibrato ma che ha visto praticamente sempre avanti nel punteggio la formazione ospite. Quinta posizione attuale per la Virtus Arechi Salerno che si impone con grande
autorità sul parquet della Pavimaro Molfetta (Matteo Bini 17) con un ispiratissimo Lorenzo Tortù (23+13r e 33 di valutazione). Sesta ma con tre partite ancora da recuperare c’è la Tecnoswitch Ruvo di Puglia che torna in campo dopo più di venti giorni di stop forzato e lo fa in maniera travolgente annientando una spenta Meta Formia ed aggiudicandosi così la sfida con ben quarantasei punti di margine con Nikola Markovic
(23 con 9/11 dal campo) che chiude top scorer. Sale al settimo posto la Geko PSA Sant’Antimo che vince in volata sul campo della Mastria Sport Academy Catanzaro (Pasquale Battaglia 30) condannando la formazione calabrese alla retrocessione diretta in serie C. Nelle fila dei campani da sottolineare l’ottima prova di Jakov Milosevic (19 con 9/11 da due). Successi interni infine che non bastano però per evitare i playout per
Reggio Calabria e Monopoli. La Viola batte la più quotata LUISS Roma (Francesco Infante 30 con 14/18 dal campo e 35 di valutazione) mandando in doppia cifra sei giocatori con Enrico Maria Gobbato (17 con 7/8 dal campo) top scorer mentre la EPC Action Now supera la Virtus Pozzuoli grazie in particolare ai 23 punti a testa messi a segno da Giovanni Laquintana e Emiliano Paparella che chiude con un eccellente 6/7 da tre.

Risultati
Frata Nardò-Real Sebastiani Rieti 53-62
Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Meta Formia 105-59
Alpha Pharma Bisceglie-BPC Virtus Cassino 67-73
EPC Action Now Monopoli-Virtus Pozzuoli 89-76
Pall. Pavimaro Molfetta-Virtus Arechi Salerno 62-75
Pallacanestro Viola Reggio Calabria-LUISS Roma 91-75
Mastria Sport Academy Catanzaro-Geko PSA Sant’Antimo 75-80
CJ Basket Taranto-Scandone Avellino 81-73

Classifica Girone D
Real Sebastiani Rieti 38 (19-2), CJ Basket Taranto 38 (19-3), Frata Nardò 32 (16-6),
BPC Virtus Cassino 26 (13-9), Virtus Arechi Salerno 26 (13-9), Ruvo di Puglia 24 (12-7), Geko PSA Sant’ Antimo 22 (11-10), Alpha Pharma Bisceglie 20 (10-11), LUISS Roma 20 (10-11), Meta Formia 18 (9-13), Pavimaro Molfetta 16 (8-14), Pall. Viola Reggio Calabria 14 (7-15), Virtus Pozzuoli 14 (7-15), EPC Action Now Monopoli 12 (6-16), Scandone Avellino* 10 (8-13), Mastria Sport Academy Catanzaro 8 (4-18)
*Scandone Avellino 6 punti di penalizzazione

Recupero (seconda fase, 5.a giornata)
06/05/2021 20:30 Geko Sant’Antimo-Tecnoswitch Ruvo – Diretta streaming LNP PASS

Analizziamo i verdetti già acquisiti girone per girone e quelli rimanenti, con i relativi piazzamenti, saranno definiti al termine delle gare di recupero, calendarizzate entro la data di mercoledì 12 maggio. Domenica 16 maggio avranno inizio playoff e playout. Le prime otto di ogni girone si qualificano per i playoff, dalla 12.a alla 15.a per i playout, la 16.a ed ultima classificata in retrocessione diretta.

Girone A

Ammesse ai playoff: Opus Libertas Livorno 1947, RivieraBanca Basket Rimini, Umana San Giobbe Chiusi, Blukart Etrusca San Miniato, Paffoni Fulgor Omegna, Rekico Faenza

Retrocessa in Serie C: Fortitudo Alessandria

Girone B

Ammesse ai playoff: Bakery Piacenza, Moncada Energy Group Agrigento, Vaporart Bernareggio, Elachem Vigevano 1955, Riso Scotti-Punto Edile Pavia, Pallacanestro Crema, Ferraroni Juvi Cremona

Ammesse ai playout: Fidelia Torrenova, Corona Platina Piadena

Retrocessa in Serie C: Green Basket Palermo

Girone C

Ammesse ai playoff: Tramarossa Vicenza, Ristopro Fabriano, UEB Gesteco Cividale, Liofilchem Roseto, Belcorvo Rucker San Vendemiano, Luciana Mosconi Ancona

Ammesse ai playout: Rossella Virtus Civitanova Marche, Rennova Teramo a Spicchi
2K20, Sutor Montegranaro

Retrocessa in Serie C: Guerriero UBP Padova

Girone D

Ammesse ai playoff: Real Sebastiani Rieti, CJ Basket Taranto, Frata Nardò, BPC Virtus Cassino, Virtus Arechi Salerno, Tecnoswitch Ruvo di Puglia

Ammesse ai playout: Pallacanestro Viola Reggio Calabria, Virtus Pozzuoli, EPC Action Now Monopoli, Scandone Avellino

Retrocessa in Serie C: Mastria Sport Academy Catanzaro

In copertina la formazione della Moncada Energy Group Fortitudo Agrigento (Girone B)       

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here