Commenti, risultati, classifiche e prossimo turno del campionato di Serie B Old Wild West.

Serie B Old Wild West Girone A

L’Umana San Giobbe Chiusi conserva il primo posto nel girone conquistando sul parquet dell’Andrea Costa Imola la nona vittoria consecutiva fra casa e fuori, l’ottava su otto in trasferta. Sul finire di terzo quarto la compagine toscana sembrava avere in pugno le sorti
della sfida essendosi portata sul +12 ma non aveva fatto i conti con la voglia di rivalsa della formazione allenata da Paolo Moretti che cade solo sulla sirena quando la tripla di Robert Fultz si spegne sul ferro. Alla fine per Imola ben sei giocatori in doppia cifra e Francesco Quaglia (18 con 8/11 dal campo) top scorer mentre per Chiusi decisive le
prove di Simone Berti (24) e Andrea Lombardo (23 con 8/15 dal campo). Si conferma al secondo posto a -2 dalla vetta la Blukart Etrusca San Miniato che deve soffrire però ben più del previsto prima di avere la meglio in trasferta della Fortitudo Alessandria (Alessandro Ferri 19), unica squadra della categoria ancora senza vittorie. Per i toscani
decisamente non la miglior partita dell’anno ma due punti che assicurano un’altra partecipazione ai playoff propiziati questi da Gianluca Carpanzano (22) e Luca Tozzi (18 con 7/10 da due). Doppia sorprendente sconfitta interna per le uniche due formazioni del terzetto in terza posizione a giocare ovvero sia Omegna e Rimini. La Paffoni Fulgor priva
di Alessandro Procacci e con Jacopo Balanzoni non al meglio viene battuta da una splendida Solbat Golfo Piombino arrivata in Piemonte con praticamente soli sette giocatori e che fa un bello scherzetto all’ex coach Marco Andreazza tirando fuori una prestazione ai limiti della perfezione, mantenendo fino alla sirena percentuali altissime dal campo e dalla lunetta e prendendosi così un successo molto importante per cercare di uscire dalla zona playout grazie alla coppia Mattia Venucci (23)-Giacomo Eliantonio (20). La RivieraBanca (Alexander Simoncelli 15 con 4/6 da tre) interrompe una striscia di quattro vittorie consecutive al termine di una gara che l’ha vista stare sotto nel punteggio quasi sempre ma poi rimontare e sorpassare l’Use Computer Gross Empoli andando
sul +3 a cinque minuti dal termine prima dell’eccezionale finale della compagine allenata da coach Alessio Marchini che mette a segno un parziale di 3-18 e ribalta incredibilmente la sfida con le triple di Enrico Vanin e Marco Legnini. Un’ottima prestazione del collettivo, dal quale emerge Riccardo Ballabio (18), permette alla Rekico Faenza di superare in scioltezza la Sintecnica Cecina (Lorenzo Pistillo 16) e di conservare così il sesto posto in classifica precedendo ancora Cesena che piega solo nel finale Ozzano. Reduce da sei sconfitte di fila e con ancora diverse pesanti assenze causa Covid, la Sinermatic vende cara la pelle sino alla sirena finale trascinata dalle strepitose prestazioni di Niccolò Bertocco (33 con 10/18 dal campo e 35 di valutazione) e Matteo Folli (23 con 8/15 dal campo) ma deve arrendersi ai Tigers (Giacomo Dell’Agnello 21 con 6/7 da due e 34 di valutazione) che nei due minuti conclusivi firmano i quattro punti del sorpasso dopo essere stati sotto di dieci ad inizio ultimo periodo. Rinviata le sfida tra la S.Bernardo
Alba e la All Food Enic Firenze per casi di positività registrati nelle fila della formazione piemontese mentre il match fra la Mamy Oleggio e la Opus Libertas Livorno è stato posticipato su richiesta della compagine labronica per permettere ad un proprio giocatore, Ivan Onojaife, di disputare una tappa dell’Adidas Next Generation Tournament.

Risultati
Fortitudo Alessandria-Blukart Etrusca San Miniato 64-74
Paffoni Fulgor Omegna-Solbat Golfo Piombino 83-89
RivieraBanca Basket Rimini-Use Computer Gross Empoli 65-77
Rekico Faenza-Sintecnica Basket Cecina 83-64
Tigers Cesena-Sinermatic Ozzano 90-88
Andrea Costa Imola Basket-Umana San Giobbe Chiusi 91-92
Mamy Oleggio-Opus Libertas Livorno 1947 rinviata al 02/04/2021 ore 19:30
S.Bernardo Alba-All Food Enic Firenze rinviata a data da destinarsi

Classifica Girone A
Umana San Giobbe Chiusi 26 (13-2), Blukart Etrusca San Miniato 24 (12-3), RivieraBanca Basket Rimini 20 (10-4), Opus Libertas Livorno 1947 20 (10-4), Paffoni Fulgor Omegna 20 (10-5), Rekico Faenza 18 (9-6), Tigers Cesena 16 (8-7), Mamy Oleggio 14 (7-7), Andrea Costa Imola Basket 14 (7-7), Sintecnica Basket Cecina 12 (6-8), S.Bernardo Alba 12 (6-8), Use Computer Gross Empoli 12 (6-9), Solbat Golfo Piombino 8 (4-10), All Food Enic Firenze 8 (4-10), Sinermatic Ozzano 8 (4-11), Fortitudo Alessandria 0 (0-15)

Prossimo turno (seconda fase, 2.a giornata)
24/03/2021 18:00 Computer Gross Empoli-Rekico Faenza – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 19:00 Sinermatic Ozzano-Mamy Oleggio – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 All Food Firenze-RivieraBanca Rimini – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Sintecnica Cecina-Fortitudo Alessandria – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Blukart Etrusca S. Miniato-Tigers Cesena – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Libertas Livorno 1947-Paffoni Omegna – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Solbat Piombino-Andrea Costa Imola – Diretta streaming LNP PASS
00/00/2021 00:00 Umana San Giobbe Chiusi-S.Bernardo Alba rinviata a data da destinarsi

Serie B Old Wild West Girone B

Doppio successo per le due capolista ma l’esito dei rispettivi incontri è stato decisamente diverso. Tutto facile infatti per la Bakery Piacenza, brava sin dalle prime battute e mettere le mani sulla partita per poi travolgere con un eloquente +34 finale il Green Basket Palermo con Sebastian Vico (20 con 7/10 dal campo) e Michael Sacchettini (17+11r) grandi protagonisti di una partita mai in discussione con gli emiliani che hanno fatto valere anche la differenza fisica a proprio vantaggio. Arrivano praticamente soltanto sulla sirena, al termine di un bellissimo ed equilibratissimo match, invece i due punti per la Moncada Energy Group Agrigento che non disputa certo la miglior gara della stagione ma si trova davanti una encomiabile Fiorenzuola (Marco Timperi 22 con 9/14
dal campo) che deve arrendersi alla tripla a due secondi dalla fine messa a segno da Alessandro Grande. Da sottolineare nelle fila dei siciliani i 21 punti con 8/13 dal campo di Giovanni Veronesi e la doppia doppia da 14 punti e 20 rimbalzi di Albano Chiarastella. In solitudine al terzo posto a -4 dalla vetta troviamo adesso l’Elachem Vigevano che
coglie la settima vittoria su otto in casa travolgendo la Virtus Kleb Ragusa (Mattia Mastroianni 17) dominando il primo tempo (51-24) e gestendo comodamente il vantaggio nel secondo con Fabio Bugatti (24 con 10/12 dal campo) in grande evidenza mentre è mancato e mancherà per infortunio fino al termine della stagione Nicolò Gatti e nei prossimi giorni la società annuncerà l’arrivo di Stefano Borsato. Una splendida e sempre più convincente Riso Scotti Punto Edile Pavia (Marco Torgano 15) trova la sesta vittoria consecutiva contro una diretta rivale per la parte alta della graduatoria come la Vaporart Bernareggio (Giacomo Baldini 18) che non riesce però ad impensierire gi avversari e resta sotto nel punteggio per quasi tutta la gara. Nell’ultimo match disputato, visti i rinvii delle altre tre gare per positività nelle fila della Corona Platina Piadena MG.Kvis, della Missoltino.it Olginate e della LTC Sangiorgese, grandissimo equilibrio per trentasette minuti fra la Coelsanus Robur et Fides Varese (Riccardo Antonelli 18 con 7/10 da
due) e il Bologna Basket 2016, poi però parziale di 5-13 per la formazione felsinea che
domina la gara a rimbalzo e si porta a casa un importante successo in chiave playoff grazie in particolare alla coppia Eugenio Beretta (20 con 9/13 da due)-Jacopo Soviero (18)

Risultati
Coelsanus Robur et Fides Varese-Bologna Basket 2016 71-80
Bakery Piacenza-Green Basket Palermo 85-51
Pall. Fiorenzuola 1972-Moncada Energy Group Agrigento 83-86
Elachem Vigevano 1955-Virtus Kleb Ragusa 87-63
Riso Scotti Punto Edile Pavia-Vaporart Bernareggio 78-66
Corona Platina Piadena-Fidelia Torrenova rinviata al 02/04/2021 ore 21:00
Ferraroni Juvi Cremona 1952-LTC Sangiorgese Basket rinviata a data da destinarsi
Missoltino.it Nuova Pallacanestro Olginate-Pallacanestro Crema rinviata a data da destinarsi

Classifica Girone B
Bakery Piacenza 26 (13-2), Moncada Energy Group Agrigento 26 (13-2), Elachem Vigevano 1955 22 (11-4), Vaporart Bernareggio 20 (10-5), Pallacanestro Crema 18 (9-5)
Riso Scotti-Punto Edile Pavia 18 (9-6), Bologna Basket 2016 16 (8-7), Ferraroni Juvi Cremona 1952 14 (7-7), Missoltino.it Nuova Pallacanestro Olginate 12 (6-8), Virtus Kleb Ragusa 12 (6-9), LTC Sangiorgese Basket 10 (5-9), Coelsanus Robur et Fides Varese 10 (5-10), Fidelia Torrenova 8 (4-10), Corona Platina Piadena 8 (4-10), Pall. Fiorenzuola 1972 8 (4-11), Green Basket Palermo* 5 (3-12)
*Green Basket Palermo 1 punto di penalizzazione

Prossimo turno (seconda fase, 2.a giornata)
24/03/2021 19:00 Green Bsk Palermo-Riso Scotti PE Pavia – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Moncada Agrigento-Ferraroni Cremona – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Pallacanestro Crema-Bakery Piacenza – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Fidelia Torrenova-Coelsanus Varese – Diretta streaming su LNP PASS
24/03/2021 21:00 Vaporart Bernareggio-C. Platina Piadena – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 21:00 Bologna Basket 2016-Pall. Fiorenzuola – Diretta streaming LNP PASS
LTC Sangiorgese Basket-Elachem Vigevano 1955 rinviata a data da destinarsi
Virtus Kleb Ragusa-Missoltino.it NPOlginate rinviata a data da destinarsi

Serie B Old Wild West Girone C

Settima vittoria consecutiva per la capolista Ristopro Fabriano che si impone sul parquet del fanalino di coda Guerriero UBP Padova (Eros Chinellato 16) al termine di una partita tutt’altro che semplice per la compagine marchigiana la quale nel secondo tempo riesce a far valere la propria caratura tecnica allungando grazie in particolare ad un ottimo Roberto Marulli (23). Al secondo posto si conferma la UEB Gesteco Cividale anch’essa alla settima affermazione di fila e che piega la The Supporter Jesi (Mattia Magrini 18 con 6/11 dal campo). Il +13 ad inizio terzo quarto lasciava presagire ad un successo comodo per i friulani che subiscono però la rimonta degli avversari ma hanno il grande merito di rimanere sempre avanti nel punteggio sino alla sirena finale con Giovanni Fattori (16 con 4/7 da tre) top scorer per i suoi. Arriva in virtù di un ultimo periodo da incorniciare (28-10 il parziale) la vittoria per l’Antenore Energia Padova che, dopo aver sofferto per tre tempini, piega una Sutor Montegranaro (Simone Bonfiglio 22) con qualche assenza con le poche rotazioni che nel finale hanno pesato. Per la
compagine veneta ottima prova da 19 punti e 13 rimbalzi con 30 di valutazione di Ivan Morgillo. Non delude le attesa la delicatissima sfida in chiave playoff fra la Rucker San Vendemiano (Matteo Nicoli 18 con 6/7 da tre) e la Luciana Mosconi Ancona con i padroni di casa che partono male finendo sotto di 14 già dopo sei minuti, rimontano però
ribaltando completamente il punteggio e trovandosi sul +10 con metà ultimo quarto da giocare quando arriva il parziale di 10-21 che permette agli uomini allenati da Stefano Rajola di ottenere un preziosissimo successo grazie in particolare ai 23 punti di Simone Centanni. Entra tra le prime otto in classifica la Pontoni Falconstar Monfalcone che punisce le polveri assai bagnate della Giulia Basket Giulianova (Federico Tognacci 16)
mettendo le cose in chiaro già nel primo tempo (44-32 il parziale) e restando sempre avanti nel punteggio con Giulio Casagrande (18) in evidenza. Vittoria che vale oro in rimonta infine per la Vega Mestre (Mauro Pinton 17) che, con una seconda parte di gara da 50-32, recupera essendo stata sotto anche di venti lunghezze e batte la Rossella Virtus Civitanova Marche (Simone Rocchi 27 con 6/10 da tre) raggiungendola e
superandola in virtù dello scontro diretto a quota 10 in graduatoria.

Risultati
Antenore Energia Padova-Sutor Montegranaro 78-65
Pontoni Falconstar Monfalcone-Giulia Basket Giulianova 70-66
UEB Gesteco Cividale-The Supporter Jesi 65-60
Guerriero UBP Padova-Ristopro Fabriano 59-72
Rucker Sanve San Vendemiano-Luciana Mosconi Ancona 70-71
Vega Mestre-Rossella Virtus Civitanova Marche 81-77
Tramarossa Vicenza-Rennova Teramo a Spicchi 2K20 rinviata a data da destinarsi
Goldengas Pallacanestro Senigallia-Liofilchem Roseto rinviata a data da destinarsi

Classifica Girone C
Ristopro Fabriano 24 (12-3), UEB Gesteco Cividale 22 (11-4), Tramarossa Vicenza 20 (10-4), Antenore Energia Padova 20 (10-5), Liofilchem Roseto 18 (9-5) ,Luciana Mosconi Ancona 18 (9-6), Rucker S.Vendemiano 16 (8-7), Pontoni Falconstar Monfalcone 14 (7-8), The Supporter Jesi 14 (7-8), Giulia Basket Giulianova 14 (7-8), Goldengas Senigallia 12 (6-8), Vega Mestre 10 (5-10), Rossella Civitanova Marche 10 (5-10) Sutor Montegranaro 10 (5-10), Rennova Teramo a Spicchi 8 (4-10), Guerriero UBP Padova 6 (3-12)

Prossimo turno (seconda fase, 2.a giornata)
24/03/2021 18:00 Giulia Basket-UEB Gesteco Cividale – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 18:00 The Supporter Jesi-Vega Mestre – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Ristopro Fabriano-Virtus Padova – Diretta streaming LNP PASS
Rennova Teramo a Spicchi 2K20-Pontoni Falconstar Monfalcone rinviata al 01/04/2021 ore 19:00 Rossella Virtus Civitanova Marche-Rucker Sanve S. Vendemiano rinviata al 03/04/2021 ore 18:00
Luciana Mosconi Ancona-Guerriero UBP Padova rinviata al 03/04/2021 ore 18:00
Liofilchem Roseto-Tramarossa Vicenza rinviata al 03/04/2021 ore 18:00
Sutor Montegranaro-Goldengas Pallacanestro Senigallia rinviata al 03/04/2021 ore 18:30

Serie B Old Wild West Girone D

Spettacolo di grande intensità, equilibrio per quaranta minuti e finale rovente a Rieti nell’attesissimo big match che vedeva opposte le due prime della classe ovvero sia i padroni di casa della Real Sebastiani ed il Cus Jonico Taranto. Ad aggiudicarsi la sfida e dunque a restare da sola in vetta alla graduatoria è la formazione pugliese la quale,
nonostante l’infortunio occorso a Santiago Bruno nel corso del terzo periodo, riesce ad avere la meglio degli avversari grazie ad una correzione vincente di Ferdinando Matrone (14+12r) a otto secondi dal termine. Ai laziali non sono bastati i 17 punti conditi da 11 rimbalzi di un ottimo Klaudio Ndoja. In terza posizione continua la marcia della Frata Nardò che allunga a sei la striscia di successi consecutivi andando ad espugnare con grande autorità il parquet della Meta Formia (Matija Jovovic 23-Luca Digno 19) al termine di una gara sempre in controllo degli ospiti trascinati dalla coppia Marcelo Dip (14 con 6/8
da due) – Niccolò Petrucci (14). Tutto assolutamente semplice per la Virtus Arechi Salerno che comanda sin dalle prime battute la sfida interna contro la EPC Action Now Monopoli (Mauro Torresi Ielli 23) e si impone comodamente per merito in particolare delle ottime prestazioni di Massimo Rezzano (22 con 9/13 dal campo) e Andrea Valentini (20 con 7/9 da due). Caduta rovinosa ed inaspettata per l’Alpha Pharma Bisceglie che
viene nettamente battuta in trasferta dalla Virtus Pozzuoli nonostante un Fadilou Seck da 23 punti con 8/12 da due, 13 rimbalzi e 36 di valutazione. Per i campani successo importantissimo in chiave salvezza propiziato da Amar Balic (16 con 4/7 da tre). Colpo esterno di grande importanza in ottica playoff per la Tecnoswitch Ruvo di Puglia che si
impone dopo un tempo supplementare sul campo di una BPC Virtus Cassino (Michael Teghini 23) che si trova sul +16 ad inizio terzo quarto ma subisce la rimonta degli avversari che si concretizza con il gioco da tre punti (canestro più tiro libero aggiuntivo realizzato) da parte di Nikola Markovic che permette ai pugliesi di impattare il punteggio per poi condurre sempre i cinque minuti di overtime trascinati da Gianni Cantagalli (21). Quinta affermazione nelle ultime sei partite per la Geko PSA S.Antimo che conferma l’ottimo momento di forma e si impone anche più nettamente di quanto non dica del +5 finale contro la Viola Reggio Calabria grazie alle belle prove di Biagio Sergio (19) e dell’ex
della partita Tommaso Carnovali (17). Infine lo scontro diretto per evitare l’ultima posizione e quindi la retrocessione diretta se lo aggiudica in trasferta con pieno merito la Mastria Sport Academy Catanzaro che espugna il parquet del fanalino di coda Scandone Avellino con 41 punti della coppia Marco CuccoFranco Gaetano.

Risultati
BPC Virtus Cassino-Tecnoswitch Ruvo di Puglia 75-79 d.1t.s.
Virtus Pozzuoli-Alpha Pharma Bisceglie 78-56
Virtus Arechi Salerno-EPC Action Now Monopoli 78-61
Geko PSA Sant’Antimo-Pallacanestro Viola Reggio Calabria 80-75
Scandone Avellino-Mastria Sport Academy Catanzaro 68-76
Real Sebastiani Rieti-CJ Basket Taranto 63-65
Meta Formia-Frata Nardò 73-80
LUISS Roma-Pall. Pavimaro Molfetta rinviata al 07/04/2021 ore 18:30

Classifica Girone D
CJ Basket Taranto 28 (14-1), Real Sebastiani Rieti 26 (13-2), Frata Nardò 22 (11-4), Alpha Pharma Bisceglie 18 (9-6), Virtus Arechi Salerno 18 (9-6), Tecnoswitch Ruvo di Puglia 18 (9-6), Geko PSA Sant’Antimo 14 (7-7), BPC Virtus Cassino 14 (7-8), LUISS Roma 12 (6-7), Pall. Pavimaro Molfetta 12 (6-8), Meta Formia 12 (6-9), Virtus Pozzuoli 10 (5-10), Pallacanestro Viola Reggio Calabria 8 (4-11), Mastria Sport Academy Catanzaro 8 (4-11), EPC Action Now Monopoli 6 (3-12), Scandone Avellino* 4 (5-10)
*Scandone Avellino 6 punti di penalizzazione

Prossimo turno (seconda fase, 2.a giornata)
24/03/2021 18:00 Frata Nardò-BPC Virtus Cassino – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 18:00 Pavimaro Molfetta-Geko Sant’ Antimo – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 18:00 Pall. Viola Reggio C.-Scandone Avellino – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 19:00 Tecnoswitch Ruvo-Virtus Pozzuoli – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 EPC Action Now Monopoli-LUISS Roma – Diretta streaming LNP PASS
24/03/2021 20:30 Mastria Sport Academy Catanzaro-Real Sebastiani Rieti
24/03/2021 20:30 Lions Bisceglie-Virtus Arechi Salerno – Diretta streaming LNP PASS
25/03/2021 19:00 CJ Basket Taranto-Meta Formia – Diretta streaming LNP PASS

In copertina la formazione della UEB Gesteco Cividale (Girone C) – Photocredits: Marco Pregnolato – Foto Fulvio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here