Notte da incorniciare per l’Antenore Energia Virtus Padova che contro un buon Guerriero UBP si prende con merito il successo nel derby cittadino. Finisce 55-74 al PalaGozzano, con 15 punti di Bianconi e Morgillo e 13 di Bocconcelli a marcare la differenza sul tabellino, ma è tutto il gruppo a rendersi protagonista di una partita lucida e precisa in cui con grande gestione si sono portati a casa due punti d’oro per la classifica: in questo momento la Virtus è infatti seconda con una partita in meno.

Già la partenza sorride ai neroverdi. Una UBP molto aggressiva in avvio sbatte contro una Virtus ordinata che con le triple di De Nicolao e Bianconi riesce a creare il primo strappo con il 16-22 nel quarto d’apertura. La trama rimane la stessa anche con il passare dei minuti: l’Antenore mantiene il controllo delle operazioni trainata anche da un Bianconi in grande spolvero, con i punti di fila di Pellicano, Rizzi e Schiavon e con Bocconcelli che fionda la tripla del 24-40. L’UBP riesce a limitare i danni e all’intervallo lungo si va 27-40.

Anche nella ripresa la reazione da parte dei padroni di casa tarda ad arrivare. La Virtus impone giocate codificate e un’ottima manovra offensiva che valgono anche il +21 su un’UBP che però prova a non arrendersi. Per i biancorossi è Tognon ad accendere la luce e a tenere sui 15 punti il distacco quando si va all’ultimo quarto. Qui ancora una volta il tentativo d’assalto dei padroni di casa viene respinto da un’Antenore concentrata in difesa e capace di far male in avanti: ancora Bocconcelli firma un’altra tripla pesante per il 44-60. A 5’ dalla fine il margine rimane di 18 punti e a 2’ dal termine è Morgillo a firmare il canestro del +21 che fa partire i titoli di coda e la festa virtussina. Nel finale spazio anche per i giovani Marangon e Fiore.

Unione Basket Padova – Virtus Padova 55-74
Parziali: 16-22, 27-40(11-18), 42-57(15-17), 55-74(13-17)

UBP Padova Zocca, Tognon 4 (0/0, 1/3), Scattolin 3 (1/3, 0/1), Cecchinato 7 (3/3, 0/1), Borsetto 2 (1/3, 0/0), Coppo, Cazzolato 7 (2/2, 1/2), Andreaus 6 (2/5, 0/1), D’Andrea 10 (4/7, 0/0), Bruzzese 4 (1/4, 0/3), Campiello 6 (3/8, 0/1), Dia 6 (3/3, 0/0) All. Calgaro

Virtus Padova Pellicano 3 (1/5, 0/2), Rizzi 4 (2/3, 0/0), Schiavon 3 (1/3, 0/3), Barbon 6 (0/1, 2/6), Morgillo 15 (6/10, 0/2), De Nicolao 7 (1/2, 1/2), Ferrari 6 (3/3, 0/0), Bianconi 15 (2/7, 3/4), Bocconcelli 13 (2/4, 2/3), Fiore 2 (1/1, 0/0), Marangon All. Rubini

Arbitri: Cassina di Desio (MB) e Di Pilato di Paderno Dugnano (MI)

Ufficio Stampa Virtus Padova                                                                                    Photo Credits: Eleonora Pavan

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here