Un allenamento congiunto disputato a porte chiuse con i due team attenti più alle giuste esecuzioni che al punteggio sul tabellone, azzerato dopo ogni quarto.

La Bakery Piacenza, dopo un’intensa prima parte di preparazione, si confronta con una formazione molto ambiziosa e con diverse settimane di preparazione, oltre a 4 amichevoli alle spalle, come l’ Andrea Costa Imola.

Partono subito forte i biancorossi che pur senza poter contare su Lorenzo De Zardo e Micheal Sacchettini, fermi in via precauzionale per affaticamento muscolare, piazzano il parziale di 14-26 già nel primo quarto di gara.

Grazie all’ottimo gioco di squadra e alla grande compattezza in difesa la formazione biancorossa mantiene il vantaggio acquisito anche nel secondo e nel terzo periodo chiude ancora sul +14 con il punteggio di 50–64.

Nel quarto periodo coach Campanella privilegia molto le rotazioni, lo scrimmage si chiude con un finale molto equilibrato che vede come assoluti protagonisti i giovani.

Per noi è stato un ottimo allenamento ed ha avuto come primo obiettivo il condizionamento fisico ai ritmi dalla partita – dichiara coach Federico CampanellaDal punto di vista tecnico, ci ha permesso di sviluppare i concetti visti in allenamento. Possiamo ritenerci molto soddisfatti, sappiamo che il lavoro da fare è tantissimo ma il gruppo ha risposto ancor meglio di quanto mi aspettassi in così poco tempo.”

Ufficio Stampa Pallacanestro Piacentina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here