Prima trasferta ufficiale della stagione per il Green Basket, che sarà impegnato domani sera in casa della Virtus Kleb Ragusa in un match valido per la 2^ giornata della LNP Supercoppa Centenario 2020.

I biancoverdi vanno in caccia di conferme dopo l’esordio positivo della settimana scorsa contro Torrenova: una partita che i ragazzi di coach Mazzetti hanno ben condotto per metà gara, salvo poi vedersi rimontare dagli ospiti e costretti a spuntarla solo nei secondi finali grazie alla precisione dalla lunetta di Guerra e Boffelli. Servirà limitare i blackout difensivi, per concedere il meno possibile agli avversari, e sfruttare ogni occasione che si avrà a disposizione per prendersi anche la seconda vittoria nel girone e continuare a sognare la qualificazione agli ottavi di finale.

Servirà una prestazione di carattere e fisicità contro gli iblei, formazione molto fisica e ma anche molto giovane, che punterà sulla freschezza e sulle qualità balistiche dei suoi tiratori (su tutti, il play Iannelli, classe 2000, e la guardia Iurato, entrambi autori di 15 nel match di mercoledì sera ad Agrigento). Potrebbero influire, sulla condizione fisica di Ragusa, proprio i 40’ giocati in infrasettimanale contro la Moncada nel recupero della 1.a giornata; ma è pur vero che essendo ad inizio stagione questi impegni ravvicinati non dovrebbero costituire un ostacolo eccessivo sul piano fisico.

Contro Torrenova mi è piaciuto molto l’atteggiamento della squadra – le parole alla vigilia di Filippo Guerra -, si vede che il gruppo è bello compatto pur essendo insieme solamente da un mese, è una caratteristica che non tutte le squadre riescono a costruirsi in breve tempo. Sappiamo che Ragusa è una squadra tosta e molto fisica, quindi dovremo entrare in campo decisi e determinati, puntando principalmente sull’aspetto decisivo che è il fulcro del nostro gioco”.

Guerra poi ci parla del suo arrivo qui a Palermo e di come sta vivendo la città dopo un mese di permanenza: “Sono qui a Palermo da un mese, ma posso già dire che mi ha fatto subito una bella impressione: la gente è molto calorosa, accogliente, anche se la città è molto caotica, soprattutto nel traffico. Venendo dall’Umbria, e avendo giocato l’anno scorso al nord, quando la mattina ti svegli e c’è il sole, già le giornate iniziano in maniera positiva, ed è sicuramente una bella cosa”.

Palla a due fissata per le 19.30 al PalaPadua di Ragusa, arbitreranno il match Luca Attard di Priolo Gargallo (SR) e Antonio Giunta di Ragusa.

La partita verrà trasmetta in diretta su CANALE 74 (canale 74 del digitale terrestre) e sulla pagina Facebook della Virtus Kleb Ragusa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here