Non si sblocca ancora in trasferta la Sintecnica Basket Cecina, che a Varese perde, ancora una volta di 1 punto, in un finale concitato contro la Robur Varese.

I rossoblù si erano affacciati all’ultimo quarto di gara con un vantaggio di 9 punti, conquistato imponendosi nei parziali del secondo e terzo periodo, dopo aver chiuso a -2 il primo. I padroni di casa sono riusciti ad arrivare alla parità, a quota 77 solo a 31 secondi dalla fine della partita. Il successivo tentativo di tiro da parte di Pistillo purtroppo non è andato a buon fine e subito dopo l’ex rossoblù Spatti ha realizzato il tiro libero che ha condannato la Sintecnica a tornare ancora una volta senza punti da una trasferta.

Gara che è stata in equilibrio per tutto il primo quarto di gioco, dopo un iniziale vantaggio cecinese, poi la seconda frazione ha visto il vantaggio dei ragazzi di Russo, bravi a sfruttare sotto canestro il lavoro di Milojevic, a fine partita top scorer rossoblù con 25 punti, e sul perimetro la vena realizzativa di Sperduto, con il nuovo arrivato che ha confermato quanto di buono fatto all’esordio, mettendo a segno anche lui in doppia cifra con 19 punti. In casa varesina ha avuto un buonissimo impatto l’ex rossoblù Spatti, insieme ai giovanissimi Librizzi e Virginio, ed al veterano Pilotti.

La Sintecnica ha pagato anche la differenza a rimbalzo con Varese che ne ha conquistati 38 contro i 25 dei rossoblù, e la grande serata ai liberi dei padroni di casa che hanno messo a segno un importante 23 / 25. Prossima gara per il Basket Cecina l’impegno casalingo contro il Basket Pavia, che in questa giornata è stato battuto a domicilio da San Miniato.

Robur Varese – Sintecnica Basket Cecina  78-77
Parziali: 19-17, 38-40, 55-64, 78-77

Sintecnica Cecina: Banchi 6, Milojevic 25, Artioli 4, Guerrieri 5, Pistillo 3, Sperduto 19, Czoska, Segala, Zanini 6, Ragagnin 9, Pellegrini. Allenatore: Russo – Ass. Elmi
Robur Varese: Allegretti, Pilotti 12, Somaschini, Sorrentino, Virginio 9, Spatti 26, Librizzi 14, Gaye, Maruca 13, Trentini 5, Macchi. Allenatore: Donati

Arbitri: Biondi di Trento e Martinelli di Brescia

Photocredits: Fabrizio Bientinesi

Articolo precedenteLBA: Milano travolge Treviso, Venezia regola Trieste. Vincono Trento e Reggio
Articolo successivoSerie B: Mestre non si ferma più. Contro Crema l’ottavo sigillo consecutivo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here