Commenti e risultati dopo l’ottava giornata del campionato di serie B Old Wild West.

Girone A

Delle tre capolista prima dell’ottavo turno in questo girone ne resta soltanto una ovvero sia una meravigliosa La Patrie San Miniato che passa con grandissima autorità sul difficile parquet della Riso Scotti Pavia (Giorgio Sgobba 14-Lorenzo D’Alessandro 14 con 6/7 dal campo) con 18 punti di Antonio Lorenzetti e 17 di Nicola Mastrangelo. Cadono in trasferta e perdono il primato Vigevano e Omegna. La Elachem (Nicolò Gatti 15) viene sconfitta nello scontro diretto sul campo della 3G Electronics Legnano che si aggiudica la sfida grazie ad una veemente partenza (26-12 il parziale del primo quarto) ed ai 19 punti a testa messi a referto da Tommaso Marino e da Diego Terenzi.  Finale al cardiopalma al Modigliani Forum nella gara fra la Maurelli Group Libertas Livorno e la Paffoni Fulgor con i padroni di casa che si impongono con un parziale di 10-2 negli ultimi tre minuti scarsi di gioco firmato in particolare da Andrea Casella (22) e Costantino Bechi anche se il top scorer dei labronici, ancora privi di alcune pedine fondamentali, è stato Davide Marchini (23). Per Omegna che ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive, 25 punti con 11/15 da due di Jacopo Balanzoni e 20 punti e 12 assist di Franko Bushati.

Del gruppo di squadre che si trovano a -2 dalla capolista, torna a far parte anche la S.Bernardo/Abet Langhe Roero che infligge la quinta sconfitta di fila alla Mamy.eu Oleggio (Fabio Giampieri 19) e si impone con 21 punti di Nicolò Castellino. Continua a risalire la china l’Use Computer Gross Empoli di Filippo Guerra (21) che batte con grande autorità la Cipir College Borgomanero (Igor Jovanovic 17). Si conferma in zona playoff la Coelsanus Robur et Fides Varese che mette a segno un parziale di 7-0 negli ultimi due minuti, chiuso dal decisivo tiro libero di Alessandro Spatti (25) e manda al tappeto la Sintecnica Cecina (Bogdan Milojevic 25 con 11/14 dal campo). Nella parte bassa della classifica successi interni per la Unicusano Pielle Livorno e per Piombino. La compagine allenata da coach Andrea Da Prato piega in volata, al termine di un match molto equilibrato, la LTC Group Sangiorgese (Simone Angelucci 15) con 22 punti di Gian Marco Drocker mentre la Solbat allunga nel finale e batte la All Food Enic Firenze (Lorenzo Passoni 17) con in evidenza Mattia Venucci (21)

Risultati Girone A

Maurelli Group Libertas Livorno-Paffoni Fulgor Omegna 86-85
3G Electronics Legnano-Elachem Vigevano 69-58
Use Computer Gross Empoli-Cipir College Borgomanero 76-69
Coelsanus Robur et Fides Varese-Sintecnica Cecina 78-77
S.Bernardo/Abet Langhe Roero-Mamy.eu Oleggio 83-79
Riso Scotti Pavia-La Patrie San Miniato 65-73
Solbat Piombino-All Food/Enic Firenze 73-61
Unicusano Pielle Livorno-LTC Group Sangiorgese Basket 65-63

Classifica Girone A

La Patrie San Miniato 14 (7-1), 3G Electronics Legnano 12 (6-2), Elachem Vigevano 12 (6-2), Paffoni Fulgor Omegna 12 (6-2), S.Bernardo/Abet Langhe Roero 12 (6-2), Riso Scotti Pavia 10 (5-3), Maurelli Group Libertas Livorno 10 (5-3), Coelsanus Robur et Fides Varese 8 (4-4), Use Computer Gross Empoli 8 (4-4), Unicusano Pielle Livorno 6 (3-5), Solbat Piombino 6 (3-5), Sintecnica Cecina 4 (2-6), Mamy.eu Oleggio 4 (2-6), LTC Group Sangiorgese Basket 4 (2-6), All Food/Enic Firenze 4 (2-6), Cipir College Borgomanero 2 (1-7)

Prossimo turno (9.a giornata)
27/11/2021 18:30 All Food/Enic Firenze-LTC Group Sangiorgese Basket
27/11/2021 20:30 Coelsanus Robur et Fides Varese-3G Electronics Legnano
27/11/2021 21:00 Mamy.eu Oleggio-Maurelli Group Libertas Livorno
27/11/2021 21:00 Paffoni Fulgor Omegna-Solbat Piombino
28/11/2021 18:00 Sintecnica Cecina-Riso Scotti Pavia
28/11/2021 18:00 La Patrie San Miniato-Use Computer Gross Empoli
28/11/2021 18:00 Elachem Vigevano-Unicusano Pielle Livorno
28/11/2021 18:00 Cipir College Borgomanero-S.Bernardo/Abet Langhe Roero

Girone B

Non conosce ostacoli la corsa in vetta alla classifica della imbattuta Gemini Mestre che supera nettamente la Pallacanestro Crema (Lorenzo Ziviani 12) con 16 punti e 13 rimbalzi del solito ottimo Matias Bortolin. Con la sesta vittoria consecutiva la Gesteco Cividale resta in seconda posizione e continua a tallonare la capolista. Successo di grande valore per la compagine guidata da coach Stefano Pillastrini che passa con grande autorità sul difficile parquet della Rucker Belcorvo San Vendemiano (Giacomo Baldini 22 con 8/12 dal campo) con Eugenio Rota (16 con 4/6 da tre) top scorer per i suoi. In terza posizione restano appaiate Fiorenzuola e Cremona. La Pall. Fiorenzuola 1972, dopo un primo tempo molto equilibrato, allunga in maniera decisiva nel terzo periodo e batte comodamente la Secis Jesolo (Mattia Favaretto 22) con 19 punti e 10 rimbalzi di Michele Rubbini mentre la Ferraroni JuVi espugna nella battute finali, al termine di quaranta minuti tiratissimi, il parquet della Rimadesio Desio (Georgi Sirakov 32) con 14 punti a testa per Marco Bona e Jacopo Preti.

Perde partita e terzo posto la WithU Bergamo (Francesco Ihedioha 26 con 10/14 dal campo-Guglielmo Sodero 25) che concede ben 102 punti ad una scatenata Antenore Energia Padova la quale si impone con pieno merito grazie in particolare alle ottime prove di Pietro Bocconcelli (24 con 9/15 dal campo) e Michele Ferrari (23+10r). Fallisce il ritorno nella parte alta della classifica la Civitus Allianz Vicenza (Andrea Mazzucchelli 14) che perde a sorpresa davanti al proprio pubblico contro un Bologna Basket 2016 che torna al successo dopo cinque sconfitte di fila e lo fa per merito soprattutto di Andrea Graziani (22 con 8/13 dal campo). Vittoria esterna in volata, grazie ad un canestro nei secondi finali di Valerio Cucchiaro, per la Agostani Caffè Olginate (Giacomo Bloise 22) che batte in rimonta la Pontoni Falconstar Monfalcone (Alessandro Naoni 16) con un parziale di 0-7 negli ultimi ottanta secondi di gioco. Per chiudere, nello scontro diretto di bassa classifica fra la Lissone Interni Bernareggio (Obinna Anaekwe 15+11r) e la LuxArm Lumezzane, colpo degli ospiti che nel finale controllano il vantaggio con in evidenza Samuel Dilas (19)

Risultati Girone B

Pontoni Monfalcone-Agostani Caffè Olginate 74-75
Civitus Allianz Vicenza-Bologna Basket 2016 70-86
Rucker Belcorvo San Vendemiano-Gesteco Cividale 69-74
Rimadesio Desio-Ferraroni JuVi Cremona 70-72
Lissone Interni Bernareggio-LuxArm Lumezzane 68-75
Pall. Fiorenzuola 1972-Secis Jesolo 75-60
Gemini Mestre-Pallacanestro Crema 82-63
Antenore Energia Virtus Padova-WithU Bergamo 102-96

Classifica Girone B

Gemini Mestre 16 (8-0), Gesteco Cividale 14 (7-1), Pall. Fiorenzuola 1972 12 (6-2), Ferraroni JuVi Cremona 12 (6-2), WithU Bergamo 10 (5-3), Rucker Belcorvo San Vendemiano 10 (5-3), Agostani Caffè Olginate 8 (4-4), Civitus Allianz Vicenza 8 (4-4), Pontoni Monfalcone 6 (3-5), Rimadesio Desio 6 (3-5), Antenore Energia Virtus Padova 6 (3-5), Secis Jesolo 6 (3-5), Bologna Basket 2016 4 (2-6), LuxArm Lumezzane 4 (2-6), Pallacanestro Crema 4 (2-6), Lissone Interni Bernareggio 2 (1-7).

Prossimo turno (9.a giornata)
27/11/2021 18:30 Bologna Basket 2016-Rucker Belcorvo San Vendemiano
27/11/2021 19:30 Gesteco Cividale-Antenore Energia Virtus Padova
27/11/2021 20:30 Agostani Caffè Olginate-Pall. Fiorenzuola 1972
28/11/2021 18:00 Secis Jesolo-Rimadesio Desio
28/11/2021 18:00 WithU Bergamo-Civitus Allianz Vicenza
28/11/2021 18:00 LuxArm Lumezzane-Gemini Mestre
28/11/2021 18:00 Pallacanestro Crema-Pontoni Monfalcone
30/11/2021 21:00 Ferraroni JuVi Cremona-Lissone Interni Bernareggio

Girone C

Dopo l’ottavo turno in questo girone resta in solitudine al comando della classifica la Liofilchem Roseto che, dopo un primo tempo in equilibrio, allunga e batte comodamente in trasferta la The Supporter Jesi (Matteo Fioravanti 12) con 17 punti e 11 rimbalzi del solito decisivo Aleksa Nikolic. Perde la vetta della graduatoria l’Andrea Costa Imola (Tommaso Carnovali 13) che ferma a cinque la striscia di successi consecutivi venendo battuta, molto meno nettamente di quanto non dica un punteggio finale maturato negli ultimi minuti, da una ottima RivieraBanca Rimini che si impone grazie in particolare ai 18 punti di Stefano Masciadri. Imola viene raggiunta in seconda posizione dalla due squadre di Rieti e da Ancona. La Real Sebastiani soffre tantissimo contro le previsioni sul parquet della Sutor Montegranaro (Marco Murabito 21 con 6/10 da tre) ma alla fine riesce ad avere la meglio chiudendo le maglie in difesa e non lasciando punti agli avversari praticamente nei cento secondi conclusivi con Nicolas Stanic (12) top scorer per i suoi. La freddezza dalla lunetta nel finale regala una importante affermazione alla Luciana Mosconi che espugna il parquet della SSD LUISS Roma (Marco Pasqualin 11) con 15 punti con 7/9 da due di Andrea Quarisa.

Tutto facile invece per la Kienergia di Edoardo Tiberti (11+11r) che domina la gara interna contro la Virtus Basket Civitanova Marche concedendole appena 33 punti (!). Si conferma in zona playoff la Goldengas Senigallia che vince lo scontro diretto che la vedeva opposta alla Sinermatic Ozzano (Simone Bonfiglio 19) con un parziale di 10-3 negli ultimi due minuti e 21 punti di un ottimo Lorenzo Varaschin. Chiudiamo l’analisi delle gare di questo girone con due importanti colpi esterni piazzati da Teramo e da Cesena. La Rennova, dopo un tempo supplementare con cinque punti decisivi di Marco Cucco, batte a domicilio la Raggisolaris Faenza (Marco Petrucci 13) con 27 punti con
8/13 dal campo di un ispiratissimo Niccolò Bertocco. Molto più agevole il successo dei Tigers Cesena che mandano in doppia cifra sei giocatori con Fabio Bugatti (19) miglior realizzatore e travolgono la Giulia Giulianova (Michele Caverni 19) che allunga a sei la striscia di sconfitte consecutive.

Risultati Girone C

SSD LUISS Roma-Luciana Mosconi Ancona 64-68
The Supporter Jesi-Liofilchem Roseto 50-68
Goldengas Senigallia-Sinermatic Ozzano 69-62
Raggisolaris Faenza-Rennova Teramo 65-68 d. 1 t.s.
Giulia Basket Giulianova-Tigers Cesena 70-90
Kienergia Rieti-Virtus Basket Civitanova Marche 58-33
Andrea Costa Imola-RivieraBanca Basket Rimini 71-88
Sutor Montegranaro-Real Sebastiani Rieti 62-63

Classifica Girone C

Liofilchem Roseto 14 (7-1), Andrea Costa Imola 12 (6-2), Real Sebastiani Rieti 12 (6-2), Luciana Mosconi Ancona 12 (6-2), Kienergia Rieti 12 (6-2), RivieraBanca Basket Rimini 10 (5-2), Goldengas Senigallia 10 (5-3), Rennova Teramo 8 (4-4), Tigers Cesena 8 (4-4), Sinermatic Ozzano 8 (4-4), Raggisolaris Faenza 6 (3-5), Giulia Basket Giulianova 4 (2-6), The Supporter Jesi* 3 (2-5), Virtus Basket Civitanova Marche 2 (1-7), Sutor Montegranaro 2 (1-7), SSD LUISS Roma 2 (1-7)
*The Supporter Jesi 1 punto di penalizzazione

Prossimo turno (9.a giornata)
27/11/2021 20:30 Sinermatic Ozzano-The Supporter Jesi
28/11/2021 18:00 Luciana Mosconi Ancona-Kienergia Rieti
28/11/2021 18:00 Rennova Teramo-Andrea Costa Imola
28/11/2021 18:00 Raggisolaris Faenza-Sutor Montegranaro
28/11/2021 18:00 RivieraBanca Basket Rimini-Giulia Basket Giulianova
28/11/2021 18:00 Tigers Cesena-Goldengas Senigallia
28/11/2021 18:00 Virtus Basket Civitanova Marche-Liofilchem Roseto
28/11/2021 18:00 Real Sebastiani Rieti-SSD LUISS Roma

Girone D

Non si ferma la capolista Lions Bisceglie che mantiene l’imbattibilità superando fra le mura amiche il Forio Basket 1977. Partita in grande equilibrio al PalaDolmen con i padroni di casa pugliesi che gestiscono un minimo ma importante vantaggio per tutto il secondo tempo trascinati da un ottimo Filiberto Dri (18) mentre ai campani non sono bastati i 16 punti di Francesco Ciarpella. In seconda posizione, a -4 dalla vetta, si conferma la Moncada Energy Agrigento di un ispiratissimo Alessandro Grande (27) che ottiene la quinta vittoria consecutiva andando ad espugnare il parquet di una Viola Reggio Calabria capace di recuperare dal -18 al -3 a pochi minuti dal termine ma che deve alla fine alzare bandiera bianca nonostante i 25 punti di Amar Balic. Delle sette squadre prima di questa giornata al terzo posto, ne restano soltanto tre. Non possiamo non iniziare dalla Fidelia Torrenova che si trova a dieci punti in classifica ma con due partite in meno delle rivali e che passa con grande autorità sul campo della Lapietra Monopoli (Mauro Torresi Ielli 22) con 32 punti di un eccellente Dario Zucca.

Prosegue il buon momento del Cus Jonico Taranto che, trascinato da un ottimo Alberto Conti (32 con 10/14 dal campo), batte la Bava Pozzuoli (Gianmarco Rossi 17) in una gara comunque molto equilibrata. Colpo esterno di grande valore per la Virtus Arechi Salerno che completa il terzetto in terza posizione andando a vincere sul parquet della Virtus Kleb Ragusa alla quale non basta una strepitosa prova di Mattia Da Campo che segna 31 punti catturando 11 rimbalzi e chiudendo con ben 44 di valutazione. Per i campani da sottolineare i 41 punti della coppia Niccolò RinaldiMarco Mennella. Tre successi interni completano il quadro delle gare di questo turno. La Tecnoswitch Ruvo di Puglia rischia un po’ nel finale dopo essersi trovata anche sul +20 ad inizio ultimo quarto ma alla fine supera la BPC Virtus Cassino (Keller Cedric Ly-Lee 19 con 7/7 dal campo) con sugli scudi Nikola Markovic (30 con 6/7 da tre e 39 di valutazione). Con un ottimo quarto periodo ed un Ignacio Ochoa da 16 punti e 11 rimbalzi, la Geko PSA Sant’Antimo piega una Del.Fes Avellino (Alessandro Marra 15 con 6/7 dal campo) alla quinta sconfitta consecutiva. Infine, con un parziale di 10-3 nei tre minuti conclusivi, la Pavimaro Molfetta di Francesco Infante (24 con 10/13 da due) e Maurizio Tassone (22 con 4/6 da tre) manda al tappeto una mai doma Meta Formia (Leonardo Di Dio
25 con 11/16 dal campo) che non riesce a completare con successo una rimonta comunque importante dal -24 ad inizio secondo tempo.

Risultati Girone D

Pavimaro Molfetta-Meta Formia 88-81
Geko PSA Sant’Antimo-Del.Fes Avellino 79-68
Virtus Kleb Ragusa-Virtus Arechi Salerno 75-81
Lions Basket Bisceglie-Forio Basket 1977 84-79
Pall. Viola Reggio Calabria-Moncada Energy Agrigento 76-81
Tecnoswitch Ruvo di Puglia-BPC Virtus Cassino 89-83
Lapietra Monopoli-Fidelia Torrenova 66-78
CJ Basket Taranto-Bava Pozzuoli 79-75

Classifica Girone D

Lions Basket Bisceglie 16 (8-0), Moncada Energy Agrigento 12 (6-2), Fidelia Torrenova 10 (5-1), Virtus Arechi Salerno 10 (5-3), CJ Basket Taranto 10 (5-3), Tecnoswitch Ruvo di Puglia 8 (4-3), Geko PSA Sant’Antimo 8 (4-4), Pallacanestro Viola Reggio Calabria 8 (4-4), Pavimaro Molfetta 8 (4-4), Virtus Kleb Ragusa 8 (4-4), Forio Basket 1977 8 (4-4), Bava Pozzuoli 8 (4-4), BPC Virtus Cassino 4 (2-5), La Pietra Monopoli 4 (2-6), Del.Fes Avellino 2 (1-7), Meta Formia 0 (0-8)

Recupero 7.a giornata
24/11/2021 17:00 Fidelia Torrenova-Tecnoswitch Ruvo di Puglia

Prossimo turno (9.a giornata)
27/11/2021 18:00 BPC Virtus Cassino-Pavimaro Molfetta
27/11/2021 19:00 Bava Pozzuoli-Virtus Kleb Ragusa
28/11/2021 16:30 Forio Basket 1977-Pall. Viola Reggio Calabria
28/11/2021 18:00 Del.Fes Avellino-Lapietra Monopoli
28/11/2021 18:00 Meta Formia-Tecnoswitch Ruvo di Puglia
28/11/2021 18:00 Moncada Energy Agrigento-Geko PSA Sant’Antimo
28/11/2021 18:00 Fidelia Torrenova-CJ Basket Taranto
28/11/2021 18:00 Virtus Arechi Salerno-Lions Basket Bisceglie

*Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

in copertina la formazione della Libertas Livorno 1947 (Girone A)                      Photocredits: Alessandro Solimani

Articolo precedenteSerie A2: Il punto sul campionato di Cristiano Comelli
Articolo successivoB femminile: Le Panthers Roseto firmano l’arrivo della croata Nives Dzafic
Simone Franco, classe '79, appassionato di tutti gli sport in particolare del meraviglioso gioco della pallacanestro dalle categorie minori alla NBA. Scrivo liberamente fin da ragazzo e da qualche anno ho realizzato il mio sogno di poter condividere con gli altri le emozioni che regala una partita di basket ed ora sono entusiasta di poterlo fare anche attraverso Basketworldlife.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here