L’esordio casalingo di Cipir College Borgomanero è amaro: Libertas Livorno, dopo un primo quarto equilibrato, riesce ad aumentare il tasso fisico in difesa. College perde tanti palloni, fatica in difesa e i granata guadagnano progressivamente vantaggio sino al 62 a 82 finale.

La Cipir gioca un primo quarto di livello assoluto: Alessandro Ferrari e Jovanovic mettono assieme un bottino di 18 punti in due, mentre la difesa, nonostante la fisicità di Ammannato, regge l’impatto con la Libertas. La Cipir prova a scappare sul 24 a 11, ma una tripla di Ricci ferma il break. Dal secondo periodo il match cambia faccia: Livorno guadagna coraggio, Bechi segna il libero del primo vantaggio sul 27 a 28.

Marchini e Morgillo guidano la fuga e alla pausa lunga, con la tripla da oltre la metà campo dello stesso Marchini, è 33 a 46 Libertas. Nella ripresa a College manca il guizzo per accorciare: ancora troppe palle perse e percentuali al tiro basse per impensierire una solida Livorno, capace di controllare il ritmo e chiudere avanti anche la terza frazione. Nel finale non cambia la musica e la Libertas si impone 62 a 82.

Quando Livorno ha alzato l’intensità siamo andati in difficoltà – commenta coach Stefano Di Cerbo. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Nel primo quarto abbiamo fatto bene, poi ci siamo un po’ disuniti. Giocavamo poco senza palla che è una delle nostre caratteristiche principali, inoltre abbiamo concesso troppe cose facili, anche sull’uno contro uno. Torniamo subito in palestra, per la partita di U19 Eccellenza e poi prepareremo la prossima”.

COLLEGE BORGOMANERO – LIBERTAS LIVORNO 62-82

COLLEGE BORGOMANERO: Cecchi NE, Jovanovic 14 (5/10 da 2, 1/7 da 3), A. Ferrari 20 (2/6, 4/7), F. Ferrari NE, Loro 4 (2/7 ,0/4) Diouf 3 (1/1), Boglio 11 (1/5, 1/4), Attademo (0/4, 0/1), Airaghi10 (4/6), Manto NE, Nwohuocha NE, Ghigo , (0/2 da 3). All. Di Cerbo.

MAURELLI LIBERTAS LIVORNO 1947: Ammannato 17 (5/5, 1/2), Mancini NE, Geromin NE, Toniato 2 (1/5, 0/4), Bechi 9 (4/12, 0/1), Ricci 5 ( 1/2, 1/4) , Kuuba, Morgillo 19 (8/14, 0/1), Casella 12 (6/9, 0/4), Marchini 18 (3/3, 4/6). All. Fantozzi

ARBITRI: Ragionier e Meli

Articolo precedenteCoppa Lazio: Nella semifinale di ritorno a Colle La Salle, il Basket Roma bissa il successo dell’andata
Articolo successivoPer la S. Bernardo Abet è festa al debutto in casa, superata la LTC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here