Un finale da cardiopalma la conquista dei due punti è ancora più dolce. Nella seconda giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket batte il Basket Cecina 75-73 dopo essere stata ampiamente in vantaggio.

Squali in campo con De Ros, Giampieri, Del Debbio, Maresca e Riva; per Cecina ci sono Banchi, Fowler, Pistillo, Artioli e Milojevic. Cecina per prima sporca la retina, De Ros e Giampieri segnano il primo vantaggio (che durerà fino alla fine) di 9-7 e aprono un parziale da 14-0 con tutti e cinque gli Squali ad andare a segno (17-7).

Si gira in lunetta da entrambe le parti (20-10), poi Pistillo e Romano vanno a
duello da tre (23-13), il primo finale dice 27-17. Primo brivido della serata, Artioli e Guerrieri accorciano al 29-27, ci pensano Riva che fa gioco da tre punti e due grandi giocate di Maresca a rimettere le distanze (36-27). Sul 38-31 coach Pastorello chiama la pausa, al rientro Seck fa un canestro dei suoi e Giampieri spara la bomba (45-33). Sul 47-35 è Cecina a chiamare la pausa; all’intervallo è 49-36.

Ripresa power per gli Squali, Riva e Giampieri firmano il massimo vantaggio (56-36), si fa sentire Cecina che prova a rimontare (57-48), De Ros tiene le distanze (61-48); è un parziale di 4-12 che fa rientrare pienamente in partita gli ospiti (65-60). E’ capitan Claudio a rompere il loro ritmo sul terzo finale (67- 60). Si accorciano ancora le distanze (67-65), è Banchi a impattare 69-69 a poco meno di quattro minuti dalla fine. Ci pensa di nuovo il capitano a dare un segnale (72-69), il finale è da cardiopalma ma gli Squali non perdono mai la concentrazione, Giampieri ai liberi fa a metà, ma basta per chiudere per il
match (75-73).

Oleggio Magic Basket – Basket Cecina 75-73
(27-17; 49-36; 67-60)

Oleggio: Negri 7, Maresca 6, Riva 17, De Ros 16, Bertolani ne, Ballarin ne, Acconito, Del Debbio 8, Romano 3, Ponti ne, Seck 4, Giampieri 14. All. Pastorello.
Cecina: Guerrieri 7, Artioli 13, Pellegrini ne, Segala 9, Czoska, Banchi 13, Zanini 6, Ragagnin 3, Fowler 4, Pistillo 10, Milojevic 8. All. Russo.

Photocredits: Luca Finessi

Articolo precedenteSerie D: Esordio amaro per i Jokers. Al PalaFilarete passa Prato 50-78
Articolo successivoC Gold: Il Guerriero Padova doma Verona e bagna con il successo il suo ritorno a casa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here