La BPC Virtus Cassino comunica che Flavio Gay, play/guardia classe ’98, sarà un nuovo lupo rossoblù nella stagione agonistica 2022-23.

L’atleta, proveniente dall’esperienza dello scorso anno diviso tra Capo D’Orlando in A2, e l’Aurora Jesi, in B, che ha condotto brillantemente dopo un non ottimo inizio di stagione all’obiettivo della permanenza nel terzo campionato nazionale, è un esterno di 185 cm per 78 kg, nonché uno dei migliori talenti usciti dall’importante settore giovanile del College Basket Borgomanero.

Realizzatore puro capace di giocare sia in uno contro uno in rapidità che di colpire dall’arco dei 6.75, Gay, dopo le prime esperienze in maglia Borgomanero, inizia il suo giro d’Italia che lo porterà prima a Barcellona Pozzo di Gotto, in Sicilia, poi a Faenza, da sesto uomo, e a Pescara, dove termina la stagione 2018/19 con un ruolo da assoluto protagonista e la promozione in serie A2.

L’anno successivo, quello della sospensione a causa Covid, Gay firma alla corte di coach Russo a Cecina, dove vive un’altra stagione da assoluto protagonista fatta di 22.6 punti di media per gara in 34 minuti di utilizzo, arricchiti da 8.5 rimbalzi e 5.2 assist, tirando con il 51% da 2 punti e il 32% da 3. Capace di sfruttare al meglio le sue potenzialità, coach Russo potrà così riavere un suo pupillo, già avuto ai tempi dell’esperienza in Toscana.

Un’annata questa, che gli vale la chiamata di coach Sodini a Capo D’Orlando in A2, dove si rende pedina fondamentale passando dagli 8 punti in 23 minuti di utilizzo con 2.3 rimbalzi e 1.5 assist della prima fase, ai 12.4 di punti per gara in 25 minuti con 4 rimbalzi e 2 assist nella seconda parte del torneo, fondamentale per Capo per la permanenza nella massima serie.

Nella scorsa stagione rimane sempre a Capo D’Orlando, dove produce quasi 14 punti per partita nella competizione della Supercoppa di categoria e 10 punti in 25 minuti nella prima parte della regular season, per poi trasferirsi a Jesi, dove termina la stagione con la bellezza di 17 punti realizzati per match in 31 minuti per gara.

Per la stagione 2022/23, arriva di nuovo la chiamata alla corte di coach Russo a Cassino, che potrà contare nuovamente sul fantastico realizzatore piemontese.

Siamo molto soddisfatti di aver portato Flavio a Cassino” il commento del DS cassinate Alberto Manzari sulla firma del nuovo atleta rossoblù.

È un profilo di altissimo livello che abbiamo già avuto modo di incontrare in passato, e i suoi grandissimi passi in avanti come atleta di livello nei campionati nazionali, non poteva che far nascere un nostro grande interesse durante questa estate di mercato. Non nego che la buona riuscita della trattativa è da attribuire al nostro capo allenatore, che ha un bellissimo rapporto con l’atleta, e che ha fatto sì che il nostro interesse potesse poi diventare una reale opportunità da un punto di vista tecnico.

Con Flavio, di fatto, assicuriamo al nostro team punti, esperienza, ma soprattutto quella sana vena ‘artistica’ capace di far ritornare la gente al palazzetto con giocate di primissimo livello per la categoria. Sono certo che con lui potremo vivere una stagione di rinnovato entusiasmo e ritrovata passione”.

Articolo precedenteRed Bull Half Court: Not x Bolo by Night e Tigu 3×3 vincono la finale nazionale a Bologna
Articolo successivoBill Russell: Tra campo e sociale. La storia del più vincente di sempre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here