Leggi tutti i contenuti

Cantù e Udine nel verde, Scafati nel rosso. Si riprende da qui. Dalle gerarchie che la serie A2 ha consegnato a fine 2021. E dalla speranza che, nel 2022, il Covid non si prenda la parte da protagonista della scena anche nel mondo della palla a spicchi. Ovvero che non abbiano a rendersi necessari altri rinvii massivi quali quelli delle prime due giornate di campionato. Si ricomincia, quindi. Con alcuni recuperi delle gare non ancora andate in archivio e con la tredicesima giornata di campionato che si disputa domenica 16 gennaio. Vediamo cosa preveda il menù partita per partita.

Girone Verde

NOVIPIU’ JB CASALE MONFERRATO – REALE MUTUA TORINO
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Energica Paolo Ferraris
Un derby piemontese sempre sentitissimo e questa volta ad alta quota con i monferrini quarti con sedici punti e in cerca della nona vittoria stagionale e il roster della Mole situato a soli due punti di distacco. Nonostante non si sia congedata benissimo dal 2021 con una sconfitta contro la matricola Bakery Piacenza, la Novipiù di coach Andrea Valentini resta una delle formazioni più interessanti del girone. La Reale Mutua, dal canto suo, ha bisogno di ritrovarsi come il suo blasone le impone dopo le tre sconfitte di fila con Pistoia, Trapani e Treviglio. Lo scorso campionato Casale fece il botto a Torino imponendosi per 77-73 e Torino fece lo stesso a campi invertiti imponendosi per 81-59. Una sfida che si presenta quindi come potenzialmente ricca di contenuti.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Stefano Ursi di Livorno, Daniele Yang Yao di Vigasio (VR) e Alessandro Costa di Livorno.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – APU OLD WILD WEST UDINE
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Bertocchi
Le due compagini hanno situazioni di classifica e rendimento agli antipodi. Orzinuovi staziona infatti clamorosamente all’ultimo posto con due punti soltanto, Udine è invece in paradiso con la vetta della classifica condivisa con Cantù. Varrà però ricordare che gli orceani hanno finalmente acceso la luce nel corso della dodicesima giornata imponendosi sul tutt’altro che semplice parquet di Pistoia. Ergo, vietato trarre conclusioni affrettate. Udine, dal canto suo, è reduce da tre vittorie di fila, ha inceppato il suo meccanismo di notevole razionalità cestistica in due sole occasioni e si è messa in tasca il passaporto per l’accesso alla “Final Eight” in programma dall’11 al 13 marzo Lo scorso campionato gli orceani riuscirono a fare il colpaccio al “Pala Carnera” imponendosi per 76-72, Udine si prese la rivincita nel retour match al “Pala Bertocchi” prevalendo per 77-76.

Prima designazione in attesa di conferma. Daniele Calella di Bologna e Vincenzo Di Martino di Santa Maria la Carità (NA).

2B CONTROL TRAPANI – INFODRIVE CAPO D’ORLANDO
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Conad
Derby al sapore di Sicilia, sempre molto atteso. Sei punti per Capo d’Orlando contro i dieci di Trapani. I padroni di casa sono reduci da due vittorie interne consecutive con Urania e Torino, Capo d’Orlando, dal canto suo, non muove la sua classifica da due gare con l’ultima vittoria che risale all’inizio di dicembre (81-80 sul parquet amico ai danni della Bakery Piacenza). Lo scorso campionato Capo d’Orlando fece festa al ”Pala Conad” con il punteggio di 87-83 mentre Trapani si vendicò al ritorno prevalendo per 66-54.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR) e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR)

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO – ACQUA S. BERNARDO CINELANDIA PARK CANTU’
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “PalaFacchetti
Sfida clou tra una Treviglio in ottimo stato di forma e la capolista che condivide il trono con Udine. I canturini di coach Marco Sodini vogliono scrollarsi di dosso la copresenza dei friulani assicurandosi la vetta solitaria e cercheranno di vendicare il 63-81 subito dai biancoblù nell’edizione 2021 della Supercoppa LNP. Treviglio poi riuscì a scalare il torneo fino ad approdare alla finale persa con la Giorgio Tesi Group Pistoia. A Langston e compagni, finora, nessuna squadra è riuscita a soffiare la vittoria sul pitturato del “Pala Facchetti” nel corso di questa stagione. Cantù ha fino a questo momento capitolato una volta soltanto in trasferta sul parquet dell’Assigeco Piacenza e vuole riprendere il discorso con le campane a festa da dove l’aveva lasciato, ovvero con la vittoria interna contro l’Urania Milano. E con l’accesso alla “Final Eight” di Coppa Italia già in tasca.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Daniele Alfio Foti di Vittuone (MI), Stefano Wassermann di Trieste e Antonio Bartolomeo di Lecce.

STAFF MANTOVA – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Grana Padano Arena
Stati d’animo opposti nei due sodalizi. La Staff, dalla quinta giornata, ha visto incepparsi gli ingranaggi incappando in ben otto sconfitte di fila dopo essere partita a scheggia con quattro vittorie nelle prime quattro gare che la portarono a condividere il primato con quella stessa Cantù per mano della quale interruppe la striscia positiva. Pistoia, pur non essendosi congedata proprio benissimo dal 2021 perdendo in casa contro Orzinuovi, sta vivendo una stagione di ampio respiro. La squadra di Nicola Brienza ha cominciato a ritmo allegro con brio imponendosi nell’edizione 2021 della Supercoppa Lnp dove ha battuto in finale Treviglio, poi in campionato si è fatta valere inanellando nove vittorie e tre sole sconfitte. Un ruolino di marcia che l’ha resa l’antagonista più temibile del duo Cantù- Udine. Ciliegina sulla torta, i toscani hanno già messo in cassaforte la qualificazione alla “Final Eight” di Coppa Italia.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Edoardo Gonella di Genova, Andrea Longobucco di Ciampino (RM) e Giulio Giovannetti di Rivoli (TO)

UCC ASSIGECO PIACENZA – BAKERY PIACENZA
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Banca
La stracittadina piacentina è pronta ad andare in scena con tutto il suo prevedibile carico di emozioni. Fu la matricola Bakery a sorridere nella sfida dell’11 settembre 2021 valevole come primo turno della Supercoppa Lnp 2021 imponendosi per 72-68 al “Pala Banca”. La compagine di coach Stefano Salieri cerca quindi di prendersi la rivincita. Curiosamente, oltrechè dall’appartenere alla stessa città, le due squadre sono accomunate da un merito cestistico; sono infatti le uniche due a essere riuscite finora a regalare lacrime a sua maestà Cantù, la Bakery addirittura in terra brianzola. La classifica dice Assigeco punti 14 e Bakery dieci. Padroni di casa reduci da ben quattro acuti di fila compreso quello con Cantù, Bakery da due giornate di gloria contro le ambiziose Casale e Cantù.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Jacopo Pazzaglia di Pesaro, Michele Centonza di Grottammare (AP) e Luca Bartolini di Fano (PU)

URANIA MILANO – EDILNOL BIELLA

Per richiesta congiunta di ambedue le compagini, la gara inizialmente prevista per domenica 16 gennaio è stata rinviata a giovedì 10 marzo.

Girone Rosso

LUX CHIETI BASKET – RISTOPRO FABRIANO
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Tricalle Leombroni
Neppure il tempo di archiviare la sfida con San Severo e, due giorni dopo, la Lux sarà chiamata a misurarsi in casa con il fanalino di coda Ristopro Fabriano dalla quale la separano due punti soltanto, sei contro quattro ma sempre nella considerazione delle partite da recuperare che i teatini hanno ancora. Il roster della città delle cartiere ha inaugurato il 2022 con il piede sbagliato perdendo per 56-70 al “Pala Baldinelli” di Osimo dove disputa le sue partite casalinghe contro la Tezenis Verona e cerca quindi di risalire la china anche grazie ai freschissimi nuovi innesti di Damian Hollis, ex Orzinuovi e Claudio Tommasini, proveniente proprio dalla Tezenis Verona.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Angelo Caforio di Brindisi, Alberto Perocco di Ponzano Veneto (TV) e Matteo Roiaz di Muggia (TS).

TEZENIS VERONA – TOP SECRET FERRARA
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “AGSM Forum
Bis cercasi. Dopo avere ritrovato il sorriso contro Fabriano, la Tezenis Verona di coach Alessandro Ramagli cercherà di concedersi il bis contro una Top Secret Ferrara in stato di grazia con le sue cinque vittorie consecutive all’attivo che l’hanno portata a essere la principale antagonista del duo di testa Scafati- Ravenna. Verona, però, grazie alla vittoria contro i marchigiani, si è issata al terzo posto e quindi si tratterà di un match d’alta quota.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Marco Catani di Pescara, Salvatore Nuara di Treviso e Lorenzo Grazia di Bergamo.

ATLANTE EUROBASKET ROMA – STELLA AZZURRA ROMA
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Palasport Guidonia MonteCelio
Derby capitolino che si annuncia spumeggiante con un’ Eurobasket impegnata a continuare il buon filotto costituito dalle vittorie con Forlì e Chiusi e una Stella Azzurra desiderosa di mettere fieno in cascina per evitare rischi. Il roster di coach Germano D’Arcangeli è a secco di vittorie da tre gare. E cercherà di risalire la china anche grazie alle prestazioni del nuovo arrivo, ovvero l’uruguaiano Valentin Curbelo, Le due sfide della scorsa stagione sorrisero all’Atlante che si impose sul parquet amico per 84-63 e nel retour match per 87-74.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Gianluca Gagliardi di Anagni (FR), Valerio Salustri di Roma e Lorenzo Lupelli di Aprilia (LT)

NEXT NARDO’ – ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Pentassuglia
Lecce contro Foggia ovvero un derby tutto pugliese. La squadra di casa non riesce a incamerare un punto da tre turni e vuole ritornare a muovere la classifica per evitare di trasformare il suo campionato in un patema. San Severo sarà reduce dalla sfida di recupero del dodicesimo turno contro Chieti.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Duccio Maschio di Firenze, Andrea Agostino Chersicla di Oggiono (LC) e Matteo Lucotti di Binasco (MI)

ORASI RAVENNA – UNIEURO FORLI’
Domenica 16 gennaio alle 18:00 al “Pala Mauro De Andrè
Derby profumato di Romagna tra due squadre di grandi ambizioni. Ravenna, con i suoi diciotto punti che la pongono al secondo posto a due lunghezze dalla capolista Scafati si è già assicurata, insieme con i campani, la partecipazione alle “Final Eight” di Coppa Italia. Il roster di coach Alessandro Lotesoriere vuole rialzare la testa dopo la sconfitta nel testa a testa con la Givova al ” Pala Mangano”. Forlì, il cui rendimento è stato finora leggermente al di sotto delle attese, vuole concedersi il bis dopo l’acuto casalingo con Nardò. I due ultimi precedenti dello scorso campionato sorridono a Forlì’ che si è imposta a Ravenna per 83-70 e in casa per 83-77.

La direzione di gara sarà affidata ai signori Alessandro Tirozzi di Bologna, Francesco Terranova di Ferrara e Marco Barbiero di Milano.

TRAMEC CENTO – UMANA CHIUSI

La sfida è stata rinviata a mercoledì 26 gennaio alle 20.30.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – GIVOVA SCAFATI

La sfida è stata rinviata a mercoledì 9 febbraio alle 20.

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteSerie B: Muscoli e atletismo per la Geko, ecco Simon Anaekwe
Articolo successivoSerie B: La Paffoni Omegna firma il ritorno di Lorenzo Segala
Sono Cristiano Comelli, dopo aver amato in gioventù lo sport praticato, sostanzialmente calcio (anche se, per onestà, devo dire che non ero un fuoriclasse), mi sono appassionato presto a quello raccontato assecondando l'altra mia grande passione, la scrittura. E mi sono lasciato presto avvolgere dal mondo della palla a spicchi dove l'incertezza, l'impresa che non ti attendi, l'emozione del punto a punto, il canestro da una parte all'altra del campo sono tutti fattori forieri di sicure ed entusiasmanti vibrazioni. Il basket è il mondo dove tutto è possibile. E per questo non amarlo è assolutamente impossibile. Ciao e buona lettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here