È una Vanoli praticamente perfetta quella che si prende la scena alla Segafredo Arena di Bologna sconfiggendo la Virtus 92-95. Guidati da un Peppe Poeta da 28 punti e 33 di valutazione, i biancoblu costruiscono la loro prima vittoria, in questo campionato 2020/2021, raggiungendo un vantaggio di 21 punti nei primi tre parziali di gioco e sono bravi a difenderla sino alla fine resistendo al ritorno delle V nere negli ultimi dieci minuti.

LA CRONACA – Parte bene la Vanoli che nei primi otto minuti tiene la testa avanti grazie alle triple di Mian e Palmi. Sul punteggio di 8-12 è la panchina della Virtus a chiamare il time out. Ma al rientro in campo cinque punti di Hommes e una tripla di TJ Williams regalano il massimo vantaggio alla Vanoli al 10’ (10-20).

Dopo il 4-0 Virtus in partenza di secondo quarto ci sono subito i sei punti a rispondere della Vanoli per il + 12 biancoblu. Il nuovo parziale di 6-0 della Segafredo costringe Galbiati a fermare il tempo. In uscita contro parziale di 9-0 della Vanoli per il 33-45. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 36-46 per i biancoblu che restano avanti grazie ai 10 punti di Hommes e ai tanti rimbalzi offensivi.

Si riparte con un libero di Hommes per un tecnico alla panchina Virtus nell’intervallo e lo stesso Hommes mette la tripla del +14. La Virtus è Teodosic che con cinque punti risponde al solito Hommes. La tripla di Mian e il contropiede di TJ Williams lanciano la Vanoli al + 17 (45-62) e costringono i padroni di casa al time out. 4-0 Virtus in uscita e ancora Mian da otto metri (51-65). E’ poi Peppe Poeta da lontanissimo che mette il canestro del 59-80 che chiude il terzo periodo con ben 33 punti segnati dai biancoblu.

Si riprende ed è subito 7-0 Virtus con la Vanoli bloccata in attacco. Time out cremonese ma è ancora la Segafredo per il 76-82. È poi ancora Poeta con la tripla a costringere la Virtus a fermare il tempo. Bologna arriva a meno 2 (86-88) ma è la stoppata di Lee e di nuovo Poeta da casa sua, a 30 secondi dal termine, a segnare la tripla del 86-91.

Teodosic perde la palla in uscita dal time out e poi si va con i liberi finali per il 92-95 che permette alla Vanoli di sbancare la Segafredo Arena e di prendersi la prima vittoria in campionato.

MVPPeppe Poeta gioca una super partita trovando i canestri decisivi nei momenti decisivi. Per lui ci sono 28 punti in 21 minuti con 7/8 da tre punti e 7/8 ai liberi, oltre a 4 assist e 7 falli subiti per 33 di valutazione finale.

Virtus Segafredo Bologna – Vanoli Basket Cremona  92-95
Parziali:(10-20; 36-46; 59-80)

Virtus Bologna: Tessitori 4; Deri ne; Abass 9; Alibegovic 2; Markovic 12; Ricci 2; Adams 16; Hunter 12; Weems; Nikolic 6; Teodosic 22; Gamble 7. Coach: Djordjevic

Vanoli Cremona: TJ Williams 9; Trunic ne; Jarvis Williams 6; Poeta 28; Mian 12; Lee 4; Cournooh 7; Palmi 6; Hommes 23; Donda ne. Coach: Galbiati

Arbitro: Giovannetti, Borgo, Pepponi

Ufficio Stampa Guerino Vanoli Basket                                                                   Foto CiamilloCastoria/Legabasket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here