Milano travolge la Fortitudo, Sassari batte Venezia e resta seconda con Brindisi e Virtus Bologna.

Risultati
Virtus Segafredo Bologna-Openjobmetis Varese 85-76
Banco di Sardegna Sassari-Umana Reyer Venezia 96-88
Happy Casa Brindisi-Allianz Trieste 81-74
Vanoli Cremona-Dolomiti Energia Trento 95-87
Armani Exchange Milano-Fortitudo Lavoropiù Bologna 98-72
Acqua S.Bernardo Cantù-De’Longhi Treviso 83-76
Germani Brescia-UNAHOTELS Reggio Emilia 89-79
Riposa: Carpegna Prosciutto Pesaro

Classifica
AIX Armani Exchange Milano 32 (18), Happy Casa Brindisi 26 (18), Banco di Sardegna Sassari 26 (18), Virtus Segafredo Bologna 26 (19), Umana Reyer Venezia 24 (19), Carpegna Prosciutto Pesaro 18 (18), Allianz Trieste 18 (19), Germani Brescia 18 (19), De’Longhi Treviso 16 (19), UNAHOTELS Reggio Emilia 14 (19), Fortitudo Lavoropiù Bologna 14 (18), Vanoli Cremona 14 (19), Dolomiti Energia Trento 12-19, Acqua S.Bernardo Cantù 12 (19), Openjobmetis Varese 10 (19).
Nota: tra parentesi le partite giocate

Le Pagelle
Acqua S.Bernardo Cantù 7 secondo successo nelle ultime tre gare e di nuovo lasciato l’ultimo posto dopo una convincente prova nel secondo tempo contro Treviso con una difesa brava a concedere appena 28 punti agli avversari e un Frank Gaines (22) in grande spolvero.
Allianz Trieste 5,5 una partita di grande sofferenza in un parquet difficile come quello di Brindisi. Paga a carissimo prezzo un pessimo primo quarto perchè poi reagisce ed arriva anche ad un solo possesso pieno di ritardo nell’ultimo periodo. Bene Milton Doyle (19).
AX Armani Exchange Milano 9 altra partita impeccabile, un inizio da 9/9 dalla grande distanza nei primi quindici minuti per ipotecare un successo facilissimo contro la Fortitudo. Kevin Punter sugli scudi con 25 punti con 6/7 da tre.
Banco di Sardegna Sassari 9 ottava vittoria di fila nel big match della giornata contro Venezia al termine di una partita condotta e gestita benissimo nel secondo tempo con un parziale di 49-36. Sei giocatori in doppia cifra con Filip Kruslin (20 con 6/7 dal campo e 31 di valutazione) top scorer.
De’Longhi Treviso 4,5 ancora una volta cede nel secondo tempo dopo un primo in controllo con anche dieci punti di vantaggio poi nei venti minuti rimanenti appena 28 punti segnati e con questa sconfitta esce dalla zona playoff. Bene Michal Sokolowski (20).
Dolomiti Energia Trento 4 stagione durissima, ottava sconfitta consecutiva ben più netta del -8 finale in uno scontro diretto come era quello di Cremona con due soli giocatori in evidenza ovvero sia Luke Maye (24 con 10/15 dal campo) e JaCorey Williams (22 con 9/14 dal campo).
Fortitudo Lavoropiù Bologna 4,5 è vero che contro questa Milano è quasi impossibile giocare ma non entra mai in partita e già dopo il primo quarto (30-11) alza bandiera bianca senza opporre resistenza.
Germani Brescia 7,5 soffre ma alla fine si scrolla di dosso Reggio Emilia nell’ultimo quarto e vince una gara che le consente di agguantare la zona playoff con un Kenny Chery (22 con 9/14 dal campo) in grande evidenza.
Happy Casa Brindisi 7 una partita sempre condotta ma un po’ troppa sofferenza nel finale prima di avere la meglio di Trieste con la doppia doppia di Derek Willis (15+10r).
Openjobmetis Varese 5 poco da fare contro questa Virtus, non sono queste le partite da vincere ma visto il successo di Cantù ritorna in ultima posizione. Bene comunque Toney Douglas (19).
Umana Reyer Venezia 5 stop nel big match di giornata a Sassari dopo cinque vittorie consecutive al termine di una gara giocata bene nel primo tempo ma che ha visto un grosso calo soprattutto difensivo nel secondo con ben 49 punti subiti. Spiccano i 24 punti di Stefano Tonut.
UnaHotels Reggio Emilia 5 resiste e gioca alla pari di Brescia per quasi tre quarti prima di crollare nell’ultimo periodo nonostante un buon Brandon Taylor (19).
Vanoli Cremona 8 dopo cinque sconfitte consecutive arriva una convincente ed importantissima vittoria nello scontro diretto con Trento con sei giocatori in doppia cifra e Fabio Mian (17) e Marcus Lee (13 con 6/6 da due) grandi protagonisti.
Virtus Segafredo Bologna 7 vittoria facile in casa contro Varese propiziata da un ispiratissimo Josh Adams (21 con 4/5 da due e 4/7 da tre).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here