La Nazionale italiana di basket in carrozzina torna al lavoro dopo il lungo stop imposto dall’emergenza sanitaria legata alla pandemia di coronavirus. Gli azzurri di coach Carlo Di Giusto si ritroveranno presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia dal 14 al 16 ottobre. Dopo il rinvio dei Giochi Paralimpici di Tokyo, c’è attesa per la rimodulazione del calendario internazionale, con l’ormai certo slittamento dei Campionati Europei, originariamente in programma nell’estate 2021.

Il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia

Questi gli azzurri convocati per il ritiro di Tirrenia: Davide Schiera (S. Stefano Sport) Alessandro Pedron (GSD Porto Torres), Driss Saaid (Briantea84 Cantù), Giacomo Tosatto (PDM Treviso), Marco Stupenengo (S. Stefano Sport), Domenico Beltrame (Amicacci Giulianova), Filippo Carossino (Briantea84 Cantù), Sabri Bedzeti (S. Stefano Sport), Giulio Maria Papi (Briantea84 Cantù), Jacopo Geninazzi (Briantea84 Cantù), Andrea Giaretti (S. Stefano Sport), Enrico Ghione (S. Stefano Sport), Simone De Maggi (Briantea84 Cantù).

A seguire, dal 16 e fino al 19 ottobre, sarà la volta della Nazionale Under 22, che aveva inaugurato l’attività agonistica delle rappresentative azzurre nel post-lockdown lo scorso 23 luglio. Anche gli azzurrini sono in attesa di conoscere le date del prossimo impegno internazionale, dopo l’ufficialità del rinvio a data da destinarsi dei prossimi Campionati Europei Under 22, che sarebbero andati in scena a Lignano Sabbiadoro nel gennaio 2021.

Questi gli atleti convocati:
Lorenzo Bassoli (Briantea84 Cantù), Samuele Cini (Wheelchair Firenze), Nicolas De Prisco (Briantea 84 Cantù), Amine Gamri (Padova Millennium), Pedro Leita (Padova Millennium)., Riccardo Innocenti (Wheelchair Firenze), Alessandro Sbuelz (Santa Lucia Sport Roma), Mattia Scandolaro (Padova Millennium), Matteo Veloce (S. Stefano Sport), Gabriele Carichino (Lupiae Team Salento), Andrea Molaro (Dozza Bologna) Oujedid Bilal (Colonia), Karim Makram (Briantea84 Cantù), Luka Buksa (Briantea 84 Cantù), Giacomo Garavello (CUS Padova), Alessio Billi (Reggio Calabria Basket in Carrozzina).

Completano lo staff di Carlo Di Giusto i tecnici Roberto Ceriscioli e Fabio Castellucci e l’allenatore aggregato Vincenzo Spinelli; staff medico sanitario composto da Marco Muscillo e Federica Alvini (medici) e Scheila Bellito (fisioterapista). Meccanico: Emanuele Castorino.

Ufficio Comunicazione FIPIC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here