Quinta vittoria consecutiva per l’Alfa Basket Catania. Al Leonardo Da Vinci, i rossazzurri superano un Marsala mai domo con il risultato di 92-87. Partita combattuta, vivace e ricca di emozioni.

Gli ospiti, nonostante la precaria posizione di classifica, giocano senza alcun timore reverenziale. Alfa Basket Catania con i rientranti Giorgio Chisari e Gabriele Patanè in campo. La squadra di coach Davide Di Masi gioca con grinta, cuore e grande voglia di vincere. I catanesi soffrono nei primi due parziali, ma poi prendono in mano le redini della partita. Il primo periodo si chiude sul 22-21 per gli alfisti.

Marsala trascinata da Dancetovic (36 punti a fine gara per lui) non molla mai e all’intervallo lungo conduce per 42-37. L’Alfa Basket Catania entra decisa nel terzo quarto di gioco, chiuso sul 63-62 per i rossazzurri. Sale in cattedra uno scatenato Marco Pennisi che fa la differenza trascinando la squadra catanese al successo insieme con Luciano Abramo, Matas Budrys, Gabriele Patanè e Daniel Arena.

L’Alfa Basket Catania arriva ad un massimo vantaggio di +10, ma Marsala resta in partita fino alla fine con Tamulis e Dancetovic sempre precisi nelle conclusioni a canestro. Nel finale l’Alfa respinge i tentativi di rimonta del Marsala. I canestri di Chisari, i liberi di Patanè, le giocate di capitan Abramo e di Pennisi chiudono la partita.

Vittoria importante per l’Alfa Basket Catania, che tutto il gruppo ha dedicato al Presidente Nico Torrisi e all’allenatore Aldo Calabrese, che ieri hanno festeggiato il compleanno. La capolista rossazzurra tiene il passo e domenica pomeriggio (ore 18,30) derby sul campo del Basket Giarre.

ALFA BASKET CATANIA – NUOVA PALLACANESTRO MARSALA  92-87

Parziali: 22-21, 37-42, 63-62

Alfa Catania: Arena 11, Longo ne, Barone ne, Torrisi ne, Budrys 22, Chisari 6, Patanè 10, Pennisi 18, Pappalardo 10, Virgillito ne, Ingrassia ne, Abramo 15. All: Di Masi.

Marsala: Abrignani ne, Tamulis 17, Cucchiara 3, Gentile 13, Linares ne, Parisi, Frisella 8, Dancetovic 36, Chen 2, Genovese 8, Grazioso ne. All: Grillo.

Arbitri: Mameli di Augusta e Di Stefano di Vittoria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here