Nella mattinata di lunedì 18 ottobre, presso la sala principale dell’Ayuntamiento de Madrid, la sede della capitale spagnola, sono stati sorteggiati i gironi del prossimo Campionato Europeo di Pallacanestro in carrozzina, in programma proprio a Madrid a partire dal prossimo 4 dicembre.

Alla presenza del presidente FIPIC e vice presidente della federazione internazionale IWBF Europe Fernando Zappile, l’Italia di coach Carlo Di Giusto è stata inserita nel Gruppo A insieme a Gran Bretagna, Turchia, Olanda, Israele e Austria. Nel Gruppo B i padroni di casa della Spagna, la Germania, la Polonia, la Francia, la Svizzera e la Lituania.

Il formato della competizione prevede la qualificazione ai quarti di finale delle prime quattro di ciascun raggruppamento. In palio ci sono cinque posti validi per l’accesso ai Campionati del Mondo del 2022, in programma a Dubai.

E’ un gruppo certamente complesso, anche se affrontare avversarie forti nella fase iniziale permette teoricamente di avere un accoppiamento nei quarti meno proibitivo, in caso di buon piazzamento – dice il Direttore Tecnico Carlo Di Giusto.

La Gran Bretagna è la favorita, ma credo che anche l’Olanda abbia una squadra molto competitiva: non li affrontiamo da un po’, hanno cambiato molto ma nelle ultime amichevoli hanno impressionato. Mentre la Turchia la conosciamo molto bene, essendo ormai una nostra avversaria ricorrente. Non sottovaluterei infine Austria e Israele, tutt’altro che squadre materasso”.

Nelle prossime ore la IWBF Europe ufficializzerà il calendario della competizione.
Gli azzurri si ritroveranno per l’ultimo ritiro pre-partenza alla fine del mese di dicembre.
La convocazione dei dodici atleti che prenderanno parte alla competizione continentale verrà ufficializzata entro la prima metà del mese di novembre.

in copertina Sabri Bedzeti nell’ultimo confronto con la Gran Bretagna ad Euro19 (credits: FIPIC)

Articolo precedenteC Silver Toscana: Primo stop per il Biancorosso Sesa
Articolo successivoSerie B Old Wild West: Il punto di Simone Franco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here