È un esordio amaro nel risultato, ma comunque ricco di note positive per il Fila San Martino, che all’Opening Day di Moncalieri cede solo all’ultimo secondo con la Virtus Segafredo Bologna.

Contro una delle big del campionato (brava a far fronte anche alle assenze), le ragazze di coach Serventi – sospinte da un bel seguito di tifosi – disputano una partita emozionante, rimanendo sempre lì e giocandosela fino in fondo. Sulla palla della possibile vittoria, però, il ferro dice di no, e resta più di qualche recriminazione in casa giallonera per un paio di contatti sotto canestro che gli arbitri lasciano correre, congelando la partita sul 73-72.

1° QUARTO. È firmato Kelley il primo canestro del campionato 2021/22 per il Fila, all’interno di un avvio equilibrato che dopo 4′ vede il punteggio sul 6-6. Dall’altra parte Barberis e Tassinari inaugurano le marcature da dietro l’arco per l’11-6, ma rispondono alla stessa maniera Filippi e Milazzo, con il controbreak che vale l’11-14 al 7′. È una prima frazione vivace e tiratissima: Pastrello trova un bel canestro nel traffico, poi Filippi replica ancora a Pasa, ex dell’incontro, e si va alla prima pausa con le Lupe avanti di un’incollatura, sul 22-23.

2° QUARTO. È ancora un’ottima Kelley, autrice già di 13 punti all’intervallo, a tenere in vantaggio il Fila in avvio di secondo periodo: 5 suoi punti consecutivi valgono il 25-30 al 14′. La Virtus si rimette in ritmo con Laterza, Dojkic e Pasa, la cui tripla vale il sorpasso poco dopo sul 32-30. È firmato da una precisissima Tassinari, 14 punti e 3/4 da tre a metà gara, il primo mini allungo della gara per la Segafredo (40-32 al 18′). All’intervallo però, grazie anche al bel canestro in zingarata della 17enne Guarise a fil di sirena, la gara è ancora apertissima sul 44-37.

3° QUARTO. Quanto si torna in campo prova a mettersi in ritmo Mitchell, e poi Russo in contropiede ritrova il -4 (47-43 al 25′). Ora la difesa delle Lupe lavora meglio (appena 3 punti concessi nei primi 5′ della ripresa), e così Kelley ritrova anche il -2. Battisodo prova a sfruttare l’extra possesso con la bomba del nuovo 52-45, ma il finale di frazione è tutto per il Fila, che con la sua lunga americana e Russo piazza un 6-0 per il nuovo -1.

4° QUARTO. Tassinari è caldissima, e da dietro l’arco segna anche di tabella: tutto suo il 5-0 che ridà subito il 57-51 in apertura di quarta frazione. Le giallonere non vogliono mollare e restano sempre lì: le bombe di Filippi e Russo restituiscono il 66-64 quando si entra negli ultimi 5′. A 2′ dalla sirena è ancora 69-67 con Milazzo, e poi di nuovo la play siciliana (10 punti nell’ultimo periodo) si ripete con la tripla del 72-70 entrando nell’ultimo minuto. Poi Barberis fa 1/2 dalla lunetta (73-70), sul quinto fallo che toglie Kelley dalla partita. Restano 15″, e Bologna sceglie di commettere fallo su Milazzo per evitare di prendere un tiro da tre. C’è il 2/2 (73-72), e al rientro dal timeout alle V Nere viene chiamata un’infrazione di 5″ sulla rimessa. Il Fila ha dunque un’ultima possibilità: Russo si butta dentro ma non va, Mitchell conquista il rimbalzo ma non trova il tap-in. Il Fila si rammarica per il fischio arbitrale che non arriva, mentre Bologna inaugura il suo campionato coi due punti e festeggia.

Foto: Marco Brioschi

Virtus Segafredo Bologna – Fila San Martino 73-72
Parziali: 22-23, 44-37, 52-51

Virtus Bologna: Pasa 8 (1/2, 2/4), Tassinari 21 (3/6, 4/6), Ciavarella ne, Tava (0/2), Migani ne, Barberis 13 (3/6, 1/2), Laterza 11 (4/9), Dojkic 12 (3/9, 0/2), Curti ne, Battisodo 8 (2/8, 1/2), Bassi ne, Zandalasini ne. All. Lardo.
Basket San Martino: Kelley 21 (9/18, 0/2), Guarise 2 (1/1), Filippi 12 (4/7 da tre), Milazzo 18 (1/5, 4/7), Diakhoumpa ne, Ianezic (0/2, 0/1), Frigo ne, Pastrello 3 (1/3, 0/1), Russo 10 (2/6, 2/4), Mitchell 6 (3/8, 0/3), Varaldi, Arado. All. Serventi.

Arbitri: Martellosio di Buccinasco (MI), Frosolini di Grosseto e Caravita di Ferrara.

Ufficio Stampa LupeBasket                 in copertina Shae Kelley in azione contro Bologna (Photo Credits: Elio Castoria)

Articolo precedenteJunior Casale: Buon test di preseason contro Arona Basket
Articolo successivoPreseason: Ottimo test della Virtus Medicina contro l’Olimpia Castello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here